lunedì,Aprile 22 2024

L’Uici Vibo celebra la Settimana del glaucoma: incontri e screening

Le iniziative si sono svolte nella sezione provinciale dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti

L’Uici Vibo celebra la Settimana del glaucoma: incontri e screening
Foto di gruppo alla sezione dell'Uici provinciale
Un momento dello screening

L’appuntamento annuale con la “Settimana Mondiale del Glaucoma” ha colorato di sensibilizzazione e prevenzione due intense mattinate vissute nella sezione provinciale di Vibo Valentia dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti. La prima giornata, coincidente con la Festa della Donna, ha visto associarsi due colori: il giallo della mimosa (fiore donato a tutte le donne giunte in sede) ed il celeste (colore dominante nella confezione dei mazzetti). Tale connubio per ricordare la bandiera Ucraina ed attenzionare un popolo che sta vivendo momenti terrificanti, così come testimoniato da Svetlana, che ha evidenziato il suo sgomento di madre che, vivendo in Italia, pensa con incessante preoccupazione al proprio figlio sacerdote nei luoghi del conflitto, lanciando un “grido di dolore e libertà”.

Hanno potuto assistere al toccante momento, oltre agli amici del Lions e del Leo Club, quanti intervenuti per lo screening, nonché i ragazzi del Servizio civile universale e quelli della classe 5^ F Settore ottico dell’istituto superiore “De Filippis – Prestia” di Vibo, impegnati con l’Uici nella prosecuzione del percorso di competenze trasversali e di orientamento. I controlli visivi dell’8 marzo sono stati eseguito dall’oculista dell’Asp Gabriele Fera. Il 9 marzo, ancora presenti gli studenti, altri screening ed altre testimonianze condivise, con la consegna conclusiva all’Uici di una targa ricordo delle due giornate da parte del presidente dei Lions Biagio Mazza e la soddisfazione di aver collaborato espressa dell’oculista Fausto Ferrari – coinvolto in tale esperienza dall’Associazione italiana glaucoma.

Articoli correlati

top