lunedì,Febbraio 26 2024

Il senatore De Angelis omaggia il capitano Cremona: «Eroe vibonese reso immortale da Ungaretti»

L’esponente della Lega ha partecipato all’iniziativa presso il Monumento ai caduti nel corso della quale è stata ricordata la figura del militare: «La storia insegna quanto la guerra sia dolore»

Il senatore De Angelis omaggia il capitano Cremona: «Eroe vibonese reso immortale da Ungaretti»
Vibo, omaggio al capitano Cremona

«La memoria storica rappresenta il pilastro fondamentale di una Nazione. Ricordare ed onorare le gesta dei nostri padri, oltre a rendere loro omaggio, serve a rafforzare il sentimento di unione e appartenenza alla comunità. Ma soprattutto serve a imparare dai propri errori. In questo momento storico, inoltre, è ancora più importante ricordare uomini come il capitano Nazzareno Cremona, un eroe vibonese reso immortale da Ungaretti. Non solo per celebrarne l’eroismo, ma anche per non dimenticare che la guerra lascia sempre dolore dietro di sé». Con queste parole il senatore Fausto De Angelis (Lega) si è espresso a margine della manifestazione presso il Monumento ai caduti di Vibo Valentia, nel corso della quale sabato scorso è stata deposta una corona di alloro in onore dei caduti di tutte le guerre. [Continua in basso]

Una iniziativa degli ufficiali in congedo che frequentarono, nel 1989, il 135° corso Auc della Scuola del Genio dell’Esercito Italiano, denominato “Puma”, che quest’anno tengono il loro 3° raduno in Calabria. All’incontro era presente, anche, l’allora comandante la I^ compagnia allievi, oggi generale di divisione Antonio Di Bello. Dopo la deposizione di una corona al monumento dei caduti è stata ricordata la figura del capitano Nazzareno Cremona, medaglia d’argento al Valor Militare, di cui quest’anno ricorre il 130° dalla nascita.

Articoli correlati

top