lunedì,Giugno 17 2024

Filadelfia, il Comune avvia il trasporto sociale per le persone non autosufficienti

Il servizio nasce per favorire la mobilità delle persone in condizione di disabilità grave o con problematiche legate allo spostamento verso le strutture socio-sanitarie

Filadelfia, il Comune avvia il trasporto sociale per le persone non autosufficienti
Il Comune di Filadelfia

Si punta ad attivare a Filadelfia il servizio di trasporto sociale in favore di persone non autosufficienti con disabilità. A tal fine il Comune ha pubblicato un avviso che ha per oggetto «l’erogazione del servizio di trasporto sociale per favorire la mobilità delle persone in condizione di disabilità grave o comunque con problematiche connesse alle difficoltà di spostamento per il raggiungimento dei servizi presso strutture socio-ricreative, sanitarie, socio- sanitarie e assistenziali in genere, sostenendo al contempo le situazioni di fragilità presenti nei nuclei familiari in cui si renda necessario favorire l’autonomia personale dei suoi componenti». Il servizio è dunque destinato «a tutte le persone con disabilità permanente e con grave limitazione dell’autonomia personale nello svolgimento di una o più funzioni essenziali di vita: persone in condizione di handicap grave certificato tale da richiedere assistenza permanente, continuativa e globale sia nella sfera individuale che in quella relazionale e quelle in stato di invalidità grave certificata». Entrambe le categorie di soggetti devono possedere due requisiti: la residenza in uno dei comuni ricadenti nell’ambito territoriale di Vibo Valentia oppure, se trattasi di richiedenti stranieri, la titolarità di permesso di soggiorno.

Articoli correlati

top