sabato,Aprile 20 2024

Nelle scuole di Ricadi mensa gratuita per gli alunni profughi dall’Ucraina

Si tratta di 22 bambini e ragazzi, le cui famiglie per volere del Comune sono esentate dal pagamento del ticket per tutto l'anno scolastico

Nelle scuole di Ricadi mensa gratuita per gli alunni profughi dall’Ucraina
La scuola di Ricadi

A distanza di diversi mesi dall’inizio del conflitto, non si arrestano le iniziative solidali nei confronti dei profughi ucraini. L’ultima arriva da Ricadi, dove i 22 bambini e ragazzi provenienti dall’Ucraina che frequentano le scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado potranno usufruire della mensa in modo totalmente gratuito. La decisione arriva dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Tripodi, che ha inteso così dare un concreto aiuto ai piccoli e alle loro famiglie che sono fuggite dalla furia della guerra.

La giunta ha inizialmente chiesto al responsabile dell’ufficio amministrativo di valutare la possibilità di concedere i tickets per la mensa scolastica in forma gratuita ai 22 alunni ucraini dell’Istituto comprensivo ricadese, dislocati tra i plessi di Ricadi, San Nicolò e Santa Domenica. Si tratta di 3 bambini che frequentano la scuola dell’infanzia, 10 che frequentano la primaria e 9 la secondaria di primo grado. Il sì definitivo è poi arrivato dall’ufficio amministrativo che con una determina ha stabilito che i 22 piccoli profughi usufruiscano gratuitamente della mensa scolastica per tutto l’anno scolastico 2022/2023.

Articoli correlati

top