domenica,Dicembre 4 2022

Addio al dottor Demonte, Gelanzè: «Professionista serio e scrupoloso»

L’architetto vibonese in un messaggio ricorda la figura del responsabile del Servizio sanità, igiene ed infettivologia Asp: «Resti un esempio»

Addio al dottor Demonte, Gelanzè: «Professionista serio e scrupoloso»
L'Asp di Vibo e nel riquadro il dottore Demonte

L’improvvisa scomparsa del dottor Antonio Demonte, 62 anni, responsabile del Servizio sanità, igiene ed infettivologia dell’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia, ha suscitato una ondata di commozione in città. A prendere la parola anche Cesella Gelanzè, architetto, che ha voluto ricordare il professionista con un breve messaggio. «A volte – scrive – la politica produce anche qualcosa di bello e di buono. Nel mio caso mi ha offerto di conoscere e frequentare una “persona bella”, non nel significato di aritocratica o altolocata per cui nulla avrei da obiettare, ma neanche da prediligere nella scala delle mie preferenze amicali, piuttosto nel suo significato primordiale di chiaro e limpido, come una giornata di bel tempo o come il mare quando è calmo e luminoso». [Continua in basso]

«Antonio Demonte – aggiunge – era questo, professionista serio, attento e scrupoloso si, ma quello che lo rendeva unico era l’umanità che in lui non ha mai lasciato il posto ad atteggiamenti che denotassero presunzione o peggio arroganza… Da un incontro, nato per un percorso politico poi irrealizzato nella sua compiutezza che per questo ha privato il proscenio di una figura valida e non comune sotto tutti gli aspetti, è nata la nostra amicizia che, affondando le sue radici in una stima reciproca sincera e incommensurabile si è consolidata nel tempo. Resti un esempio, Antonio carissimo, da non dimenticare, per tutti coloro, come i tuoi veri amici, che si riconoscono nell’umiltà e nella bontà che hanno fatto di te un vanto per Annamaria e Giuseppe».

LEGGI ANCHE: Addio al dottor Demonte, De Nisi: «Punto di riferimento per l’intero vibonese»

top