martedì,Febbraio 27 2024

Comune di Vibo, Rigenerazione urbana: occorrono progettisti per realizzare le opere

Il progetto rientra negli interventi finanziati con i fondi del Pnrr che interessano diverse zone della città capoluogo e frazioni

Comune di Vibo, Rigenerazione urbana: occorrono progettisti per realizzare le opere
L’atrio di Palazzo Luigi Razza

Dopo l’approvazione dei progetti di fattibilità, il Comune di Vibo Valentia ha emanato una manifestazione di interesse con la quale intende avviare una procedura di indagine di mercato finalizzata all’individuazione degli operatori economici a cui affidare i servizi tecnici di ingegneria e architettura degli elaborati progettuali riguardanti gli interventi finanziati con i fondi del Pnrr, meglio conosciuti come “Rigenerazione urbana”, che interessano diverse zone di città e frazioni per un ammontare di 9,3 milioni di euro.[Continua in basso]

Palazzo Luigi Razza aveva a suo tempo presentato istanza di finanziamento attraverso la Piattaforma di Gestione delle Linee di Finanziamento (Glf), integrata nel sistema di Monitoraggio delle Opere pubbliche (Mop), per investimenti in progetti dell’importo massimo concedibile di 20 milioni di euro, candidando la realizzazione anche dei seguenti interventi: Zona Borgo Futuro – Passeggiata del Cardo e piazza Mercato con contestuale recupero di piazza Luigi Razza (Piazza Santa Maria) per un ammontare di 2,2 milioni di euro; centro storico con interventi di recupero, pedonalizzazione e allestimento di piazza Michele Morelli (2,1 milioni); rigenerazione delle periferie (Parco delle biodiversità via Giovanni Falcone – Giardino delle Albizie, Via Piscopio – Strada Comunale Fontane – Strada Comunale S. Gregorio – Piazza Gaetano Salvemini – via Cancello Rosso) per un totale di 3 milioni di euro. Infine il recupero di piazza delle Chiese – Giardino dell’acqua nelle Vene (850mila euro) e di Longobardi-San Pietro per 1,4 milioni.[Continua in basso]

Per quanto concerne le parcelle stimate e destinate ai professionisti individuati, sono state così calcolate: per il primo intervento 121.178,46 euro, per il secondo 116.880,73 euro, per il terzo 133.021 euro, per il quarto 77.943,13 euro e per l’ultimo 110.373,71 euro. E’ ammessa la partecipazione anche di altri professionisti tecnici, incaricati o associati al progettista, purché in aggiunta alle professionalità minime inderogabili, fermi restando i limiti alle singole competenze professionali. I tempi di svolgimento dei ciascun servizio sono i seguenti: consegna della progettazione esecutiva entro 30 giorni, decorrenti dalla comunicazione del Responsabile unico del procedimento (Rup); direzione dei lavori e coordinamento sicurezza in fase di esecuzione in funzione dei tempi di esecuzione stabiliti. I termini di esecuzione decorrono a partire dalla formale comunicazione di avvio di ciascuna fase da parte del responsabile del procedimento.

LEGGI ANCHE: Assistenza archeologica: il Comune di Vibo cerca professionisti esterni per gli incarichi

Lavori in Piazza Spogliatore a Vibo, si allungano ancora i tempi di consegna dei lavori

Articoli correlati

top