sabato,Luglio 20 2024

Mileto, nel rione Calabrò successo per il “Memorial per Antonello”

La seconda edizione dell'evento ciclistico amatoriale è stata organizzata dal “KataClub” in ricordo di Antonello Catagnoti, scomparso nel 2006 per un tumore

Mileto, nel rione Calabrò successo per il “Memorial per Antonello”

Una bella torta con su immortalati i suoi 55 anni di età. Come se il tempo non fosse passato e lo sfortunato cittadino miletese fosse ancora in vita, accanto ai suoi familiari e ai molti amici. Tanta la commozione che ha caratterizzato la seconda edizione del “Memorial per Antonello”, manifestazione ciclistico-amatoriale svoltasi a Mileto in ricordo di Antonello Catagnoti, morto prematuramente nel 2006 a causa di un tumore. La rassegna ciclistico amatoriale è stata organizzata dall’associazione sportiva “KataClub” proprio nel giorno in cui il giovane autocarrozziere miletese avrebbe compiuto il suo 55esimo compleanno. Tra gli scopi primari del memorial, quelli di raccogliere fondi per l’Associazione nazionale per la ricerca sul cancro (Airc) e di sensibilizzare e promuovere la pratica delle donazioni di organi e del sangue. “Aiutaci per aiutarci”, questo il motto dell’edizione 2023 dell’iniziativa.

Mastru ‘Ntonellu” era una persona molto amata nella cittadina normanna. Sposato con due figli, si contraddistingueva per la bontà, il carattere mite e socievole e le capacità professionali. I partecipanti all’evento si sono ritrovati, in serata, nella piazza antistante la chiesa parrocchiale “Santa Maria Assunta” del rione Calabrò, a bordo della propria bicicletta e con il casco in testa. Subito dopo si sono avventurati lungo un percorso di oltre 17 chilometri, che li ha portati ad attraversare Mileto e le relative frazioni di Paravati, Comparni e San Giovanni. Al ritorno nel rione Calabrò hanno trovato ad attenderli amici e familiari di Antonello, pronti a rifocillarli con un ricco banchetto, e il rullio dei tamburi che accompagnava il passo di danza dei mitici giganti “Mata e Grifone”. Il gesto del tradizionale taglio della torta è stato compiuto dalla figlia dell’autocarrozziere. Al suo fianco, la propria mamma, con in braccio il nipotino appena nato, e l’anziano nonno, che a stento cercava di trattenere le lacrime.

LEGGI ANCHE: Mileto, Ndikumana e Mukandanga si aggiudicano “La Normanna” – Foto   

 A Mileto cresce l’attesa per il concerto “Emozioni” di Gianmarco Carroccia  

Mileto, oggi in piazza Pio XII l’atteso “Raduno internazionale dei giganti”

top