sabato,Luglio 13 2024

Natura, storia e trekking: nuovo percorso alla scoperta di Monte Pecoraro con “Vivi Serra San Bruno”

L’associazione promuove una nuova giornata per far apprezzare i siti più nascosti del Parco delle Serre. L’itinerario prevede tra le tappe la pietra Lo Moro, la torretta borbonica, le grandi neviere

Natura, storia e trekking: nuovo percorso alla scoperta di Monte Pecoraro con “Vivi Serra San Bruno”

«Puntiamo a far scoprire i punti più nascosti del nostro Parco delle Serre». L’associazione “Vivi Serra San Bruno” pronta ad una nuova escursione tra storia, natura e passeggiate nei boschi. L’appuntamento, alla scoperta del monte Pecoraro, è in programma per il 14 luglio, come anticipa il referente del sodalizio, Mario Papasodaro: «Anche per questo luglio si svolgerà una iniziativa trekking che toccherà i luoghi simbolo della nostra identità. Il comprensorio, infatti, è ricco di storia. Per questo – aggiunge – sarà un viaggio tra tradizioni, arte, passato e presente».

L’interesse verso forme di turismo lento è crescente e “Vivi Serra San Bruno”, appuntamento dopo appuntamento, ha chiamato a raccolta appassionati dal Vibonese e anche dalle altre province nonché da fuori regione: «Sarà una occasione unica per scoprire il passato e vivere la montagna in modo nuovo. Le adesioni come sempre sono numerose e questo non può che riempirci di orgoglio».

Con il percorso “Il grande anello di Monte Pecoraro”, toccheremo la cima più alta, 1425 metri sul livello del mare: «Grande anello perché da lì si snodano diversi percorsi anche per decine e decine di km. Si spazia sia nel Reggino che nel territorio catanzarese», aggiunge Papasodaro concludendo: «Le particolarità dell’itinerario saranno svelate durante la giornata. Abbiamo in riservo di far tappa, oltre alla “pietra Lo Moro”, la torretta di avvistamento di epoca borbonica, le grandi neviere, anche presso siti poco conosciuti».

Articoli correlati

top