Viale Accademie, quel parco per i bambini dove crescono solo spine – Foto/Video

Realizzato anni fa, è stato completamente abbandonato: giochini rotti e avvolti dai rovi, percorsi impraticabili. Un altro esempio di sciatteria amministrativa
Realizzato anni fa, è stato completamente abbandonato: giochini rotti e avvolti dai rovi, percorsi impraticabili. Un altro esempio di sciatteria amministrativa
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Nella città vecchia, intesa non come centro storico ma più prosaicamente sul piano demografico, di angoli dedicati ai bambini non ce ne sono. O se ci sono, letteralmente non si vedono. È il caso del parchetto sito su viale Accademie vibonesi. Un’area paesaggistica tra le più belle di Vibo Valentia, nei pressi del castello da cui ammirare un panorama suggestivo. Ecco, in quest’area qualche anno fa si era pensato, giustamente, di realizzare anche un parco per i più piccoli: al centro un labirinto, altalene, giochini, panchine. Un parco che come tale è stato considerato, dall’amministrazione comunale, giusto il tempo di un’inaugurazione. Perché poi l’assalto del degrado si è fatto impetuoso ed è oggi imperante. Il parco si trova infatti in una condizione di totale abbandono: panchine avvolte dalle spine, marciapiedi invasi dalle erbacce. Mentre per descriverne il centro ogni parola è superflua, bisogna affidarsi alle immagini: una fotografia desolante.

Informazione pubblicitaria

Eppure quel parchetto, nei pochi mesi di funzionalità, era diventato un piccolo punto di riferimento per le tante famiglie residenti nel quartiere. Tra l’altro, si trova proprio alle spalle di due asili: il nido comunale e il plesso Montessori. Guardando dalla strada, chi non lo sa non penserebbe nemmeno che lì ci possa essere un’area verde attrezzata. Un’area verde si vede, ma è solo il colore che a Vibo assumono degrado e abbandono, termini a volte abusati ma in questo caso estremamente, e tristemente, pertinenti.