mercoledì,Maggio 22 2024

Coronavirus, rimandata la stagione teatrale a Vibo

Gli ultimi due spettacoli in programma rinviati a data da destinarsi. L’annuncio dell’assessorato alla Cultura

Coronavirus, rimandata la stagione teatrale a Vibo

Le misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus Covid-19, naturalmente, incidono anche sul prosieguo della stagione teatrale vibonese. Il Dpcm di ieri, mercoledì 4 marzo, con le nuove misure disposte dalla presidenza del Consiglio dei ministri, sospende le «manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro».

Coronavirus, il Governo chiude tutte le scuole e le università fino a metà marzo

Per tali motivi, quindi, l’amministrazione comunale di Vibo, si apprende da una nota, «si trova costretta a rimandare gli ultimi due spettacoli della stagione teatrale, ad iniziare dal prossimo che era in programma per lunedì 9 marzo. Gli spettacoli della rassegna, quindi, saranno recuperati successivamente, e comunque a data da destinarsi».

Coronavirus, l’Asp di Vibo recluta nuovi medici e infermieri
Coronavirus, anche il campionato di Serie C a porte chiuse
Coronavirus Calabria, i vescovi sospendono anche catechismo e oratori
Coronavirus, chiesta disinfezione di tutte le scuole della provincia

top