mercoledì,Settembre 22 2021

“Regina del Cielo”, Papa Francesco omaggia l’autore del brano dedicato alla Madonna

Una copia della canzone composta da Nicolino Lico, carabiniere in pensione di Mileto, era stata inviata al Pontefice nell’ottobre scorso

“Regina del Cielo”, Papa Francesco omaggia l’autore del brano dedicato alla Madonna

È arrivata direttamente dalla Segreteria di Stato della Santa Sede la lettera con cui Papa Bergoglio esprime tutto il suo apprezzamento per il dono ricevuto nell’ottobre scorso dal miletese Nicolino Lico. Il 57enne appuntato dei carabinieri in pensione, in quel frangente aveva da poco pubblicato la canzone “Regina del Cielo”, da lui dedicata alla Madonna delle Grazie. Appassionato di musica, in questo modo aveva voluto esprimere l’ennesimo gesto d’amore verso l’adorata moglie Brunella Polimeni, morta prematuramente nel 2015 dopo aver lottato per anni contro una crudele malattia. La donna, madre di due figlie, Jessica e Francesca, era devotissima della Madonna delle Grazie, patrona della comunità di Pizzoni dove lei era nata.

A ottobre la composizione musicale era stata consegnata in anteprima al vescovo della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea monsignor Luigi Renzo. Subito dopo era stata cantata dal coro parrocchiale “Exultemus” durante una sacra funzione celebrata dal presule nella basilica cattedrale di Mileto, chiesa madre della diocesi. Una copia del Cd – i cui fondi raccolti nel corso di questi mesi sono stati già interamente devoluti all’Associazione per la ricerca sul cancro (Airc) – è stata quindi inviata da Lico a Papa Francesco. Nelle scorse ore, la risposta del Pontefice. «Grato per i sentimenti che hanno ispirato il filiale gesto – si legge nella missiva giunta dalla Segreteria di Stato – Sua Santità assicura un particolare ricordo al Signore nella preghiera per la sua cara moglie e, mentre esorta ad affidarsi alla Divina Misericordia, traendo rinnovato impulso dalla considerazione che la musica ha la capacità di unire le anime e di farci sentire vicini al Signore, incoraggia a impegnarsi sempre nella testimonianza cristiana e di cuore imparte la benedizione apostolica, che volentieri estende a Jessica, a Francesca, ai coristi e alle persone care». Acclusa alla lettera, una corona del Rosario benedetta dallo stesso Santo Padre per il marito e padre di due figlie.

top