mercoledì,Giugno 29 2022

Vibonese, contro il Rende un derby da dimenticare

Inizia sotto una cattiva stella l’anno nuovo della formazione di Di Maria, sconfitta in casa dalla formazione biancorossa grazie ad una doppietta dell’argentino Actis Goretta.

Vibonese, contro il Rende un derby da dimenticare

Partenza col piede sbagliato nel nuovo anno per la Vibonese di mister Di Maria. Nel derby interno giocato oggi pomeriggio contro il Rende, anticipo della ventesima giornata, prima di ritorno, l’undici rossoblù ha infatti rimediato una sconfitta per 2-1 con l’attaccante argentino della squadra cosentina, Actis Goretta, a segno in due occasioni, una per tempo.

Prosegue dunque il periodo no per la società del presidente Caffo, cui non basta la pur generosa prova dei suoi né la superiorità numerica per oltre metà del secondo tempo per ribaltare la china lungo la quale la formazione rossoblù si è avviata racimolando appena sei punti nelle ultime sette gare. Cade pure l’imbattibilità interna durata circa un anno al Luigi Razza.

Ci provano Allegretti e Saraniti a rimettere in piedi il match dopo il primo affondo vincente di Actis Goretta, letale già al 13’ del primo tempo su una clamorosa disattenzione difensiva dei padroni di casa, ma trovano in attento estremo difensore ospite a sbarragli la strada.

Ci riesce Cosenza, al 14’ del secondo tempo a rimettere in parità il punteggio, trasformando un calcio di rigore concesso sul fallo in area ai danni di Allegretti che costa l’espulsione per doppia ammonizione a Scarnato. Non basta perché, appena 5 minuti dopo, è nuovamente l’argentino del Rende ad approfittare di un nuovo svarione rossoblù e punire oltremodo la Vibonese, che ci riprova con Manzo e Saraniti ma non riesce a riconquistare un pareggio che a conti fatti sarebbe stato immeritato.

Il tabellino della gara:
VIBONESE 1
RENDE 2

VIBONESE: Parisi, Castaldo, Patti, Cuomo, Manzo, Bertini (dal 13′ st Garat), Crucitti, Cosenza, Saraniti, Allegretti, Calemme (dal 1′ st Scapellato). A disposizione: Barbieri, Paviglianiti, Scoppetta, Buda, Puntoriere, La Villa, Gaetano. Allenatore: Di Maria

RENDE: De Brasi, Bruno, Marchio, Benincasa, Musca, Scarnato, Gigliotti, Papa, Actis Goretta (dal 26′ st Zangaro), Azzinnaro (dal 15′ st Mallamaci), Falbo (dal 43′ st Feraco). A disposizione: Palumbo, Muraca, Formosa, Principe, Chiappetta, Ginobili. Allenatore: Trocini

ARBITRO: Grasso di Acireale (Bianco e Carpinato di Acireale)

NOTE: spettatori 500 circa. Marcatori: Actis Goretta 13′ pt e 20’ st (R); Cosenza 14′ st (V). Ammoniti: Calemme, Crucitti (V), Scarnato, Falbo (R). Angoli 5-1. Recupero: pt 2′; st 4′.

La classifica provvisoria del girone I di serie D: Siracusa 36, Frattese 35, Cavese 35, Aversa Normanna 29 (-2), Sarnese 29, Due Torri 29, Reggio Calabria 28, Vibonese 27, Leonfortese 25, Gragnano 24, Palmese 24, Marsala 22, Noto 22, Rende 22, Agropoli 18, Roccella 17, Gelbison 15, Scordia 12, Vigor Lamezia 11 (-1).

Articoli correlati

top