martedì,Giugno 28 2022

Volley, la Tonno Callipo a caccia di punti pronta alla sfida contro Monza

Ritorna il duello che, la scorsa stagione, ha appassionato gli sportivi di ambo le parti per ben sei incontri totali tra Coppa Italia, campionato e play off scudetto

Volley, la Tonno Callipo a caccia di punti pronta alla sfida contro Monza

Viaggia alla volta di Monza la Tonno Callipo che domani, sabato 19 febbraio (ore 18.00 – diretta streaming Volleyballworld.tv), affronterà i brianzoli nell’anticipo della 9/a giornata di ritorno della Superlega Credembanca 2021-2022. Ritorna dunque il duello che, la scorsa stagione, ha appassionato gli sportivi di ambo le parti per ben sei incontri totali tra Coppa Italia, campionato e play off scudetto.

La gara Monza-Tonno

Allora si lottava per il quarto posto, alla fine ad appannaggio di Monza, stavolta invece il confronto vede la formazione vibonese alla ricerca di punti pesanti per tirarsi fuori dalle sabbie mobili e per Monza un’altra occasione per migliorare l’attuale quinto posto, appaiata a Milano, seppur con gare in più rispetto ai meneghini ed a Piacenza, subito alle sue spalle.
Per la Callipo sarà la quinta gara in soli 14 giorni e dopo Civitanova, Taranto, Verona e Cisterna, ora dovrà vedersela con Monza. Poi i giallorossi completeranno questo tour de force di febbraio col match interno di domenica prossima, 27 febbraio, contro la capolista Perugia.

Cinque gare alla finale

Ora però riflettori puntati all’Arena di Monza: per i giallorossi sette punti nell’ultimo probante ed insidioso trittico di gare interne che hanno significato una tonificante iniezione di fiducia. E poi anche relativamente alla classifica, la squadra di coach Baldovin è rientrata a ridosso del gruppo che lotterà per evitare il penultimo posto. Proprio per questo e considerando che sono cinque le gare alla fine della regular season (dopo Monza, gli avversari saranno Perugia, Trento, Padova e Piacenza), la Tonno Callipo è chiamata a non badare all’avversario, ma dovrà necessariamente puntare a far punti in ogni occasione. Attenzioni dunque a questo match di Monza che si preannuncia come la prima di cinque finali. Saitta e compagni contro Cisterna hanno pagato dazio soprattutto a livello fisico per le tre gare giocate in otto giorni, ma proprio in questi casi bisognerà non solo raccogliere tutte le energie ma soprattutto far fronte comune in squadra, compattandosi e lottando su ogni singolo pallone fin dall’inizio del match.

La posizione del Monza

Dal canto suo Monza è quinta in classifica con 31 punti in 21 gare, frutto di 11 vittorie e 10 sconfitte. Nel girone di andata 7 vittorie e 5 sconfitte per i brianzoli, mentre nelle 8 gare di ritorno il bilancio è in parità con 4 sconfitte e 4 vittorie, di cui le ultime tre (Cisterna, Padova e Ravenna, proprio mercoledì scorso) consecutive. Lo scorso anno fu un lungo duello per accaparrarsi il quarto posto finale, che andò in extremis proprio ai lombardi di Eccheli, valso poi la partecipazione alla Cev Cup 2022. Ed i brianzoli stanno ben figurando anche nella competizione continentale, tanto da giocarsi prossimamente la semifinale contro la corazzata russa Zenit Kazan dell’americano Micah Christenson e del polacco Bednorz.

Dichiarazione pre gara

È il centrale Flavio Gualberto a tracciare il viatico per questa delicata trasferta lombarda della Tonno Callipo. Si comincia da un flashback sul match perso con Cisterna. “Ci è voluto molto tempo per trovare il nostro gioco contro la squadra laziale – spiega Flavio -, abbiamo commesso molti errori nel primo e secondo set ma siamo comunque riusciti a pareggiare e ad ottenere un punto”. I riflettori si spostano sull’anticipo con Monza: “Sarà sicuramente una partita molto difficile. All’andata abbiamo giocato bene perdendo soltanto al tie break: possiamo ripartire proprio da quella prestazione per cercare stavolta di fare meglio anche sul piano del risultato, che ci auguriamo ovviamente diverso”. Il nazionale brasiliano sottolinea poi la necessità d’ora in poi di non badare all’avversario di turno: “Non dovremo pensare al nome di chi incontreremo da qui in avanti, ma cercare sempre di tirare fuori tutto quel che possediamo per ottenere più punti possibili. Sicuramente rispetto per tutti, ma servirà guardare nella nostra metà campo e dare sempre il massimo”. Soddisfatto anche a livello personale Flavio, ora terzo nella classifica dei centrali con 181 punti di cui 43 muri. “Sono contento di vedere i buoni frutti del mio impegno: lavoro sodo ogni giorno per cercare di migliorare sempre, ovviamente restando con i piedi per terra”. Infine il monito per il futuro: “Serve motivazione, energia positiva, tanto lavoro e soprattutto credere nelle nostre potenzialità, nel senso che possiamo e vogliamo fare il nostro meglio per finire bene questa stagione”.

Avversario

Monza è stata la grande rivelazione, con la Tonno Callipo, nello scorso campionato. Ha infatti ottenuto il miglior piazzamento della sua storia col quarto posto finale, disputando anche la prima storica semifinale scudetto. Molti suoi ‘gioielli’ hanno spiccato il volo: in primis l’opposto turco Lagumdzija e il centrale Holt finiti a Piacenza. In uscita anche Lanza, importante nella seconda parte della scorsa stagione. Come opposto è arrivato il roccioso tedesco Grozer, reduce da Piacenza: per lui un mix di esperienza e potenza che assicurano continuità e sostanza dopo l’addio di Lagumdzija. Al centro c’è Grozdanov, il bulgaro ha disputato due grandi stagioni da titolare a Ravenna ed è capace di assicurare qualità a muro e in attacco. Per il resto promosso titolare il 20enne bielorusso Davyskiba, confermato con i due azzurri, il centrale Galassi, reduce da un’estate da stakanovista per gli impegni in Nazionale, ed il libero Federici anche lui nel giro della maglia azzurra. Tra gli altri è arrivato il 19enne schiacciatore bulgaro Karyagin arrivato dal Neftochimik Burgas, mentre il 21enne croato Mitrasinovic dal Mladost Zagabria ha poi lasciato Monza a dicembre, al pari di Comparoni a ottobre passato a Ravenna. In panchina riconfermato l’ottimo Massimo Eccheli, subentrato a Soli l’anno scorso e tra i protagonisti dell’ottima stagione in Brianza.

Precedenti

Ultima vittoria Vibo a Monza. Bisogna risalire alla stagione 2017-2018 e la Tonno Callipo si impone all’Arena di Monza per 1-3 (25-22, 23-25, 23-25, 21-25) nel match valido quale 4/a giornata di andata. In panchina per i giallorossi coach Tubertini, con Antonov best scorer con 18 punti. Nelle file di Monza (marcata Gi Group) giocava Rizzo l’attuale libero di Vibo.
Ultima vittoria Monza in casa. È datata 20 marzo 2021 e si riferisce a gara-3 dei play off scudetto con Monza che vince 3-2. In campionato invece Monza aveva vinto la gara di andata il 19 gennaio 2021 per 3-1. La scorsa stagione fu record di ‘scontri’ tra Vibo e Monza, ben sei volte con un bilancio, 4-2, a favore di Monza, compresa la gara inaugurale di Coppa Italia nel pre campionato.

Probabili formazioni

VERO VOLLEY MONZA: Orduna-Grozer, Galassi-Grozdanov, Dzavoronok-Davyskiba, Federici (L). All. Eccheli
TONNO CALLIPO CALABRIA:
Saitta-Nishida, Candellaro-Flavio, Fromm-Borges, Rizzo (L). All. Baldovin
ARBITRI: Rossella Piana di Carpi e Umberto Zanussi di Treviso.

Classifica SuperLega Credem Banca

Sir Safety Conad Perugia 52, Cucine Lube Civitanova 45, Itas Trentino 42, Leo Shoes PerkinElmer Modena 36, Vero Volley Monza 31, Allianz Milano 30, Gas Sales Bluenergy Piacenza 28, Top Volley Cisterna 22, Kioene Padova 21, Verona Volley 21, Gioiella Prisma Taranto 20, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 19, Consar RCM Ravenna 2.
1 incontro in meno: Cucine Lube Civitanova, Allianz Milano, Gas Sales Bluenergy Piacenza.
1 incontro in più: Top Volley Cisterna, Gioiella Prisma Taranto.
2 incontri in più: Vero Volley Monza.
2 incontri in meno: Leo Shoes PerkinElmer Modena.

Articoli correlati

top