mercoledì,Aprile 24 2024

Il ritiro della Vibonese calcio entra nel vivo: si aggregano Ornaita, Convitto e Larosa

All’ingresso della squadra in campo per l’allenamento pomeridiano, una folta rappresentanza di tifosi ha accolto calciatori, staff tecnico e dirigenti

Il ritiro della Vibonese calcio entra nel vivo: si aggregano Ornaita, Convitto e Larosa

Prosegue al ritmo di due allenamenti giornalieri il ritiro pre-campionato della Vibonese. In gruppo, nelle ultime ore, anche l’attaccante esterno Roberto Convitto, il centrocampista Matteo Larosa ed il difensore Facundo Ornaita, presentati ufficialmente oggi pomeriggio nel corso di una conferenza stampa che ha preceduto la seduta pomeridiana di lavoro agli ordini di mister Buscè. Tre innesti che alzano il tasso di qualità ed esperienza della rosa. Roberto Convitto, classe ’96 è un esterno d’attacco. Con le sue giocate ha trascinato l’Arezzo in C nell’ultima stagione. Benissimo ha fatto anche con la maglia della Pianese, due anni fa, con cui ha collezionato 16 gol e 7 assist. E’ la ciliegina su una “torta” che potrà contare anche sulla fisicità e le abilità tecnico-tattiche di Facundo Ornaita, difensore centrale nato nel 1993, ex Lavello e Fasano, e Matteo Larosa, classe 2001, centrocampista centrale, cresciuto nel settore giovanile del Sassuolo, lo scorso anno tra i protagonisti a Locri, dove ha collezionato 7 gol. Ds Francesco Ramondino: “Inseriamo altri tre giocatori fortemente voluti.

Tre calciatori di grande qualità ed esperienza che conoscono questo campionato. Con i tre innesti di oggi siamo a 24 elementi. Se ne aggiungerà un altro nelle prossime ore. Il gruppo è al completo al 99,9%%. Ci riserviamo un finestra per eventuali ulteriori innesti, qualora fosse necessario”. Nota di colore: All’ingresso della squadra in campo per l’allenamento pomeridiano, una folta rappresentanza di tifosi ha accolto calciatori, staff tecnico e dirigenti con bandiere, sciarpata e cori. Un bellissimo momento, quello vissuto al Luigi Razza, apprezzato da tutti i presenti in campo i quali hanno ringraziato rivolgendo un lungo applauso verso la tribuna.

Articoli correlati

top