martedì,Giugno 18 2024

La rivelazione Castillo è fra le note liete di questa Vibonese che vince e convince -Video

Alla scoperta di “Willy” centrocampista classe 2005, domenica scorsa alla prima rete con la maglia rossoblù nella gara contro il Canicattì

La rivelazione Castillo è fra le note liete di questa Vibonese che vince e convince -Video

Il ds Ramondino è andato a pescarlo al Comiso, in Eccellenza siciliana, ed è proprio al di là dello Stretto che, domenica scorsa, Wilkerg Castillo Rodriguez, per tutti “Willy” ha siglato la sua prima rete in maglia rossoblù, con il portiere fuori dai pali, nell’ultimo disperato assalto del Canicattì. A dispetto del nome, il giovane centrocampista rossoblù, classe 2005, è italiano ed è nato a Brescia, avviando la sua carriera nel Settore giovanile del Catania. «Bella emozione, bella soddisfazione e sono molto contento – queste le sue parole – ma sono felice soprattutto per la vittoria della squadra. Poi è chiaro che segnare fa sempre piacere, ma in questo momento dobbiamo guardare all’interesse collettivo, per proseguire così la nostra corsa fra le grandi del campionato». Anche Castillo ha scelto Vibo perché sapeva di trovare l’ambiente ideale per fare calcio. «Quando mi ha contattato il direttore Ramondino non ci ho pensato un attimo. Sapevo che avrei trovato un’ottima società e un ambiente sereno per poter crescere ancora». Vibonese che continua a vincere, a migliorare e a far bene: «Questa è una squadra unita, dove tutti si sacrificano per la causa. Stiamo creando un bel gruppo e contiamo di toglierci il maggior numero di soddisfazioni».

Domenica arriva il Locri. Sulla carta un avversario abbordabile, ma Castillo non si fa ingannare dalla classifica: «Affrontiamo un avversario in difficoltà, ma noi dobbiamo guardare in casa nostra. Ogni domenica le insidie non mancano. Dovremo essere bravi a indirizzare la gara sui binari giusti, giocando con attenzione e massima concentrazione. Se giocherò titolare? Questo non dipende da me. Spero di sì, ma il mio obiettivo, e quello dei compagni, è farsi trovare pronti quando si è chiamati in causa». Con Willy Castillo facciamo un ultimo passo indietro: la prima rete in rossoblù merita una dedica speciale: «Il gol è per mio padre e per tutta la mia famiglia».

LEGGI ANCHE: Coppa Italia Serie D, la Vibonese esce di scena: eliminata ai rigori dal Lamezia Terme

Serie D, la Vibonese trionfa al Razza e mantiene l’imbattibilità casalinga

Serie D: Tandara e Convitto esaltano la Vibonese in casa dell’Akragas (2-1)

Articoli correlati

top