Giovanili Vibonese, una vittoria e due “ko” a testa alta

Le tre formazioni dei giovani rossoblu ottengono alterne fortune dall’ultimo turno di campionato. Bene gli Allievi, sconfitti Juniores e Giovanissimi.

Le tre formazioni dei giovani rossoblu ottengono alterne fortune dall’ultimo turno di campionato. Bene gli Allievi, sconfitti Juniores e Giovanissimi.

Informazione pubblicitaria
La formazione dei Giovanissimi della Vibonese

Avrebbe dovuto essere un turno di riscatto per le giovanili della Vibonese, ma lo è stato solo in parte. Decisamente sfortunata la squadra Juniores di mister D’Amico, “vittima” di un San Severo per nulla proibitivo, che ha saputo approfittare del regalo offerto dalla retroguardia di casa. Infatti, un rinvio errato del pipelet rossoblu, ha messo in condizioni la punta avversaria di colpire a freddo, riuscendo da quel momento in poi a gestire il vantaggio, aggiungendo tre punti-ossigeno alla propria classifica. 

Completamente diverso l’umore degli Allievi di Marturano, vittoriosi nel derby contro il Filadelfia, grazie alle tre doppiette di Bonavena, Caracciolo e Laria. Risultato mai in discussione, e squadra che si candida seriamente ad un campionato di vertice. La pausa della prossima settimana sarà utile per rifiatare e rimettere in sesto un po’ di cose.

Non male la prestazione dei Giovanissimi regionali di mister Addesi, che pur uscendo sconfitti in casa dalla capolista Academy Gioiese, hanno dimostrato grinta, carattere e capacità tecniche da affinare che alla lunga daranno ragione al lavoro del tecnico. Quattro a tre il risultato in favore della Gioiese, ma Vibonese mai doma, in rete con il solito Polistena su calcio di rigore e poi con Patania e il giovanissimo Rocco Rubino, pronto a ricacciare in rete un gran tiro di Di Santo, andato ad infrangersi l’incrocio dei pali.

Occasione del pareggio sfumata all’ultimo minuto per un errore di Occhiato, uno degli ultimi arrivati in casa vibonese. I prossimi due turni, contro Villese e Bovalino, subito dopo la domenica di riposo, potranno dire la verità sulle possibilità della giovane formazione molto cara al direttore del settore giovanile Rino Putrino. «Se partiamo dall’assunto, che il nostro fine è quello di formare giocatori – ha riferito quest’ultimo -, siamo in pieno obiettivo. Tutte le tre squadre hanno nelle loro fila ragazzi molto interessanti, quindi è solo questione di tempo. La Vibonese prossimamente, farà parlare non poco della sua linea verde».