venerdì,Aprile 16 2021

I ciclisti si ritrovano a cena per celebrare i valori dello sport

Iniziativa del gruppo sportivo “Bicinsieme Paesaggi in movimento di San Costantino Calabro”, guidato da Raffaele Mancuso.

I ciclisti si ritrovano a cena per celebrare i valori dello sport

Si è svolta venerdì scorso la prima edizione della “Cena del Ciclista”, evento organizzato dal gruppo “Bicinsieme Paesaggi in movimento” di San Costantino Calabro, guidato da Raffaele Mancuso, con la collaborazione di Antonio Violi del gruppo ciclistico di Vibo Valentia. Un evento che può tranquillamente definirsi riuscitissimo, vita anche la nutrita partecipazione di ben 84 amici ciclisti, provenienti anche dalla Locride, che si sono ritrovati presso La Fattoria della Piana in una serena serata d’autunno per degustare prodotti della tradizione calabrese e trascorrere una piacevolissima serata in compagnia del noto cantautore calabrese Miku Bellamia che ha allietato la serata.

«Un esempio – secondo il presidente Mancuso – di come lo sport è sempre più strumento di unione senza distinzione alcuna. È il caso di dire – aggiunge – che per vincere non servono solo le gambe e questa occasione lo ha dimostrato in quanto a vincere sono stati i sentimenti di amicizia e fratellanza».

Sentimenti che nel gruppo organizzatore sono ormai noti. Lo stesso, infatti, ogni volta non perde occasione per dimostrare passione nel proporre nuovi eventi, belle iniziative, che hanno lo scopo di aggregare sempre più amici per trascorrere piacevoli momenti insieme. Come «la bella e gustosa cena in compagnia che non ha mancato di registrare l’operosità della componente femminile del gruppo che, come da prassi ormai consolidata, hanno preparato deliziosi dolci da offrire a tutti i presenti», segno che di un «gruppo completo e laborioso che ha dalla sua parte un validissimo e collaudato staff che con grande passione rende unico ogni incontro». Pertanto, da Raffaele Mancuso, giunge infine «un sentito ringraziamento a tutti i partecipanti che con la loro gradita presenza hanno reso magica la serata di questa prima edizione della Cena del ciclista».

Articoli correlati

top