domenica,Settembre 26 2021

Buona la prima per Nevio Orlandi sulla panchina del Casarano

L’ex allenatore della Vibonese, protagonista della storica promozione in Serie C, è ripartito dal girone H della Serie D alla guida della squadra pugliese. Con lui anche il vice Modesto

Buona la prima per Nevio Orlandi sulla panchina del Casarano
Nevio Orlandi

Debutto con vittoria per Nevio Orlandi alla guida del Casarano. Dopo una stagione di “riposo” l’ex allenatore della Vibonese ha accettato la proposta del club pugliese, prendendo in corsa una squadra che lotta per la promozione in un girone notoriamente difficile, competitivo e complicato. Sono diverse le squadre in lotta per salire di categoria nel girone H di Serie D. Attualmente comanda il Taranto con 38 punti, seguito proprio dal Casarano con 36, ma con una partita in meno.

L’esordio di Nevio Orlandi sulla panchina della formazione pugliese è avvenuto domenica nella gara di recupero contro il Sorrento. Vittoria per 1-0 grazie alla rete di Pagliai a metà ripresa. In questa sua avventura in Puglia, l’ex trainer della Reggina è affiancato dal fidato secondo Francesco Modesto, anch’egli a Vibo nella stagione 2017/18, conclusasi con la storica promozione in Serie D, recuperando ben 13 punti di svantaggio dal Troina, contro cui la Vibonese vinse lo spareggio di Reggio Calabria ai calci di rigore. In quella stagione, per Orlandi, ben 24 gare di fila senza sconfitte, tanto da diventare per tutti “Nevio l’invincibile” con relativa promozione in C, dove poi portò la Vibonese alla salvezza senza problemi, navigando anche in zona play off prima di un calo nel finale. Stranamente non è stato preso in considerazione dalla società la scorsa estate e neppure a febbraio dopo le dimissioni di Galfano.

A Casarano, Nevio Orlandi trova in organico un’altra vecchia conoscenza del calcio calabrese: si tratta del difensore Giuseppe Figliomeni, fra le tante, anche ex del Catanzaro, che si è riscoperto finanche micidiale in versione goleador, realizzando tre reti decisive in poche gare. Sempre il Casarano ha appena prelevato dal Gravina l’esterno offensivo Alessandro Ficara, ex Vibonese, Rosarno e Cittanovese.

Domenica prossima, infine, gara che può valere moltissimo in chiave promozione, perché ci sarà proprio lo scontro diretto allo “Jacovone” fra il Taranto e il Casarano.

top