giovedì,Maggio 30 2024

Pizzo, la segnalazione: «Mare verde e bollicine, i turisti preferiscono stare in piscina»

L’amarezza di un villeggiante: «Se non si assumono seri provvedimenti, qui il prossimo anno non verrà nessuno in vacanza»

Pizzo, la segnalazione: «Mare verde e bollicine, i turisti preferiscono stare in piscina»

Mare verde e bollicine a Pizzo. L’ultima segnalazione giunge da un turista nel tardo pomeriggio della vigilia di Ferragosto. L’amarezza è tanta: «Nella zona villaggi turistici, nessuno fa il bagno. Quasi tutti preferiscono stare in piscina». La colorazione del mare spinge molti bagnanti a non avvicinarsi neanche alla riva: «Se non si prendono provvedimenti seri, il prossimo anno non verrà nessuno a villeggiare. Poi cosa diremo a migliaia di lavoratori del turismo della zona, agli imprenditori? Che abbiamo mandato gente incapace di risolvere i problemi di decenni, anzi di aggravarli?», si chiede. Allo stato, quella dei villeggianti sulla balneabilità è una sonora bocciatura.

LEGGI ANCHE: Turismo, il sindaco di Briatico: «Presenze in crescita del 30%. Mare sporco? C’è da lavorare»

La Regione diffida alcuni Comuni per il mare sporco: «Non hanno vigilato sul funzionamento dei depuratori»

Mare sporco nel Vibonese, Soriano (Pd) scrive al governatore Occhiuto: «Stanchi dei proclami»

Articoli correlati

top