sabato,Luglio 13 2024

Zambrone, atti vandalici nella notte al campetto comunale di calcio

Ingoti hanno devastato i gradini in marmo di accesso alla tribuna. Un atto «vergognoso» per il consigliere di maggioranza Carlo Ferraro

Zambrone, atti vandalici nella notte al campetto comunale di calcio
Il campo da calcetto

Nella serata di ieri alcuni vandali in azione hanno danneggiato i marmi della scala di accesso alla tribuna del campetto di calcio comunale a Zambrone. A darne notizia è lo stesso consigliere comunale di maggioranza Carlo Ferraro che definisce l’episodio vergognoso. «Chiunque sia stato deve mettersi vergogna – ha dichiarato Ferraro – perché chi rompe o danneggia le opere, pubbliche o private che siano, fa un dispetto a sé stesso, principalmente, e a tutti noi che ne usufruiamo. Non alle varie amministrazioni, perché ricordiamoci che è roba nostra. Spero che questo sia chiaro e si capisca prima o poi». Un messaggio che, specie sui social, ha trovato pieno supporto da parte della cittadinanza rimasta sbigottita per quanto rinvenuto.

Alcuni residenti, per meglio tutelare anche quel bene comune, hanno sollecitato l’amministrazione L’Andolina ad intervenire contro gli atti vandalici installando alcune telecamere. Un deterrente certamente efficace. Lo sfregio pubblicamente denunciato è sto anche occasione per lo stesso Ferraro di tornare su alcune lamentele passate: «Qualcuno diceva anche che non ci sono i bidoni per la spazzatura in giro e dentro il campetto. Beh, all’inizio era vero. Invece, ora che sono stati installati non capisco perché si continui a buttare cartacce, mozziconi di sigarette e roba varia anche in giro per il paese. Credo che sia solo questione di testa, di educazione e di rispetto – che manca – per le cose di tutti». In fine un’esortazione alla cittadinanza, specie la parte più giovane: «Uscite a divertitevi la sera, è giusto farlo, ma sappiatevi comportare civilmente senza danneggiare il paese, il vostro paese, e le opere di tutti noi».

Leggi anche ⬇️

Articoli correlati

top