A Cessaniti viabilità al collasso e cittadini esasperati (VIDEO)

Anche i mezzi di soccorso faticano a raggiungere le frazioni San Marco e San Cono. Il sindaco Mazzeo: «Speriamo in un intervento straordinario»

Anche i mezzi di soccorso faticano a raggiungere le frazioni San Marco e San Cono. Il sindaco Mazzeo: «Speriamo in un intervento straordinario»

Informazione pubblicitaria
Cessaniti, viabilità al collasso
Informazione pubblicitaria

Incubo viabilità a Cessaniti. Un’emergenza che ha messo in ginocchio le frazioni San Marco e San Cono, isolate a causa delle pessime condizioni in cui versano le principali arterie di collegamento. Un problema sicurezza che espone i residenti a quotidiani pericoli. In alcuni tratti, infatti, le strade sono interrotte. Chiuse perché la carreggiata ha ceduto lasciando profonde voragini. È il caso della San Cono- Briatico.

Informazione pubblicitaria

Ma anche per le altre provinciali, la situazione non è delle migliori. Da anni s’attende un ripristino delle condizioni base di percorribilità lungo la San Cono-Potenzoni. Una mulattiera priva, in più porzioni, dello stesso asfalto. Altro che salto alla buca. L’unica alternativa per gli utenti è quella di attraversare avvallamenti ed i “crateri” esistenti sperando di non distruggere la propria automobile o peggio, rimanere vittime di incidenti. L’emergenza riguarda anche le strade San Cono-Mesiano e località Castagnara (collega San Marco con la provinciale per Cessaniti), e colpisce non solo gli automobilisti: gli scuolabus, autobus o i mezzi di soccorso – trovandosi dinnanzi tali scenari “lunari” – registrano ovvie difficoltà. E le proteste, anche eclatanti messe in campo dalla popolazione come la consegna delle tessere elettorali, sono rimaste inascoltate. Così come gli appelli del primo cittadino, Francesco Mazzeo, che nelle scorse settimane sollevava la questione anche ai neodeputati vibonesi. E vista la crisi che sta interessando la Provincia: «Speriamo – sostiene il sindaco – in un intervento straordinario da parte della Regione Calabria, il dipartimento Infrastrutture che già conosce queste problematiche oppure da parte del Ministero competente. È impensabile che al giorno d’oggi neanche i mezzi di soccorso riescano e raggiungere queste frazioni. I cittadini di Cessaniti – conclude – non sono cittadini di Serie B». La popolazione, seppur stanca di richiedere un’attenzione che non si è mai tradotta in impegni concreti, si definisce “arrabbiata” e ancora in cerca di risposte.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE: 

Viabilità al collasso, il sindaco di Cessaniti scrive ai neo parlamentari del Vibonese

Ancora frane nel Vibonese, chiusa la provinciale tra Cessaniti e San Marco