giovedì,Giugno 17 2021

«Ridatemi il corpo»: il dolore della mamma di Vangeli nel format LaC Rinascita Scott

L'appello straziante della madre del giovane ucciso e fatto sparire nell'ottobre del 2018. L'intervista completa della giornalista Carmen Bellissimo andrà in onda giovedì 10 giugno alle ore 21.30 su LaC Tv

«Ridatemi il corpo»: il dolore della mamma di Vangeli nel format LaC Rinascita Scott

«Facendo questo gesto hanno provato a cancellare la sua dignità, come non fosse mai esistito e non è così. Francesco per 26 anni c’è stato e aveva tutto il diritto di vivere la sua vita, di sposarsi e di diventare padre». Intervistata dalla giornalista Carmen Bellissimo, a parlare è mamma Elsa, la madre di Francesco Vangeli, il giovane di Scaliti di Filandari ucciso e fatto sparire. Dal giorno della scomparsa i familiari combattono per ottenere verità e giustizia e per riavere almeno ciò che resta di Francesco. «Una madre dovrebbe avere una tomba per portare un fiore, se sanno qualcosa perché non dirlo? Niente riporterà indietro Francesco, ma almeno pretendo di poter portare un fiore sulla sua tomba». [Continua in basso]

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, il giovane la sera del 9 ottobre 2018 fu adescato in una trappola, ferito a colpi d’arma da fuoco, morente gettato nel fiume e la sua auto data alle fiamme. Francesco avrebbe pagato con la vita l’amore per una giovane donna che riteneva portasse in grembo suo figlio.

Abbiamo intervistato mamma Elsa, la mamma coraggio che ancora una volta lancio un appello straziante: «Ridatemi il corpo di mio figlio». Il servizio completo andrà in onda domani sera, giovedì 10 giugno, nel corso della nuova puntata di Rinascita Scott-Il maxiprocesso alla ‘ndrangheta, il format condotto da Pino Aprile e Pietro Comito.[Continua in basso]

Ospiti in studio Michele Albanese, giornalista del Quotidiano del Sud sotto scorta da anni e presidente calabrese dell’Unione cronisti italiani, e Salvatore Barbagallo, testimone di giustizia che fu tra i primi a spezzare il muro del silenzio.
In collegamento Lirio Abbate, tra i più apprezzati giornalisti italiani, Enza Rando, attivista e responsabile dell’ufficio legale di Libera, e il professore Girolamo Lo Verso.

Articoli correlati

top