lunedì,Febbraio 26 2024

Maltrattamenti in famiglia, lesioni e rapina, un arresto nel Vibonese

La Squadra Mobile ha raccolto la denuncia di una donna picchiata dal compagno e minacciata con una forbice

Maltrattamenti in famiglia, lesioni e rapina, un arresto nel Vibonese

Una donna, fuggita dalla propria abitazione dopo l’ennesima violenza subita dal compagno, si è recata in Questura a Vibo Valentia decisa a sporgere denuncia. Immediatamente assistita dai poliziotti della Squadra Mobile, ha raccontato che l’uomo con cui conviveva l’aveva picchiata e minacciata con una forbice, per poi portale via il telefono cellulare e le chiavi della macchina, in tal modo impedendole di chiamare i soccorsi e di rivolgersi alle forze dell’ordine. La polizia, dopo aver raccolto il racconto della vittima, ha avviato tempestive indagini, per verificare la fondatezza di quanto appreso, comunicandone l’esito alla Procura di Vibo che ha chiesto ed ottenuto dal gip del locale Tribunale un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Articoli correlati

top