mercoledì,Febbraio 28 2024

Tentato omicidio a Limbadi: una condanna a 8 anni e 2 mesi di carcere

Accusato di aver attentato alla vita di un romeno. Condannato dal gup di Vibo Valentia, aveva già aggredito il sindaco del paese ed era stato tra gli autori della strage di San Calogero

Tentato omicidio a Limbadi: una condanna a 8 anni e 2 mesi di carcere

di P.C.
Condannato a 8 anni e e 2 mesi di reclusione per tentato omicidio, detenzione e porto di arma clandestina, ricettazione e minacce. È la condanna inferta dal giudice dell’udienza preliminare di Vibo Valentia, Francesca Loffredo, nei confronti di Francesco Maccarone, 68 anni, di Limbadi, che il 31 marzo dello scorso anno ha ferito a colpi d’arma da fuoco un cittadino romeno 45enne. Il gup, con la sua sentenza, è andato anche oltre la richiesta del pm Filomena Aliberti, che aveva invocato la condanna a 6 anni di reclusione. Il processo si è svolto con rito abbreviato ed è valso per l’imputato uno sconto di pena pari ad un terzo.
Francesco Maccarone, noto alle forze dell’ordine ed alle cronache, prima dell’agguato per il quale è stato condannato in primo grado, si era reso protagonista di un’aggressione nei confronti del sindaco di Limbadi Pantaleone Mercuri, non avendo gradito alcuni interventi di recupero di un parco giochi per i bambini nei pressi della sua abitazione.

Il 68enne di Limbadi era ritornato da poco in libertà, dopo aver scontato la condanna per la strage di San Calogero, risalente al 18 novembre del 1995, quando quattro persone di Limbadi si portarono proprio a San Calogero e pistola in pugno aprirono il fuoco contro tre giovani, due dei quali poi deceduti: Antonio Pontoriero, 16 anni appena, apprendista panettiere, e Antonio Galati, 23 anni, meccanico, entrambi incensurati. Nella spedizione punitiva rimase ferito gravemente anche Paolo Varone, 26 anni, falegname incensurato e trovatosi nel posto sbagliato al momento sbagliato, deceduto qualche giorno dopo in ospedale.

LEGGI ANCHE: Sparatoria a Limbadi: ecco perché Maccarone, per il gip, deve restare in carcere

Sparatoria a Limbadi: il giudice convalida il fermo per il 67enne, già autore della strage di San Calogero

Articoli correlati

top