domenica,Maggio 9 2021

Tagli ai presidi, i lavoratori si uniscono nella protesta

Le Rsu di Prefettura, Questura e Scuola di Polizia riunite in assemblea concordano forme di lotta insieme agli altri territori interessati dagli accorpamenti.

Tagli ai presidi, i lavoratori si uniscono nella protesta

Si è tenuta ieri, su iniziativa delle Rsu della Prefettura, della Questura e della Scuola allievi agenti di Vibo Valentia, un’assemblea dei lavoratori alla quale hanno aderito i dipendenti dei tre presidi di legalità. Dopo ampia discussione l’assemblea ha deciso di aderire alla costituzione di un comitato comune con gli altri 22 territori interessati dagli accorpamenti volto a coordinare iniziative comuni tra le diverse realtà.

«L’assemblea – si legge in un comunicato stampa – ha poi manifestato la necessità di coinvolgere nelle iniziative da intraprendere tutti i sindaci, i rappresentanti politici, i sindacati, le associazioni di categoria e tutti i cittadini chiedendo loro di intraprendere tutte le iniziative ritenute opportune per garantire la tutela e la difesa di un territorio notoriamente penalizzato dalla forte e persuasiva presenza della criminalità organizzata, dai grossi problemi legati al dissesto idrogeologico, dalla devastazione della flora causato dai continui incendi, dai continui sbarchi di migranti e non ultimo dalla profonda crisi economica che in questo territorio risulta più accentuata che altrove».

Si è inoltre stabilito «di coinvolgere gli uffici periferici di altre amministrazioni che potrebbero, in base a quanto previsto dalla legge Madia, essere interessati da iniziative governative simili. Si è deciso che la Rsu aderirà all’assemblea indetta da Cgil-Cisl e Uil al palazzo del Viminale a Roma per il prossimo 30 ottobre alla presenza dei delegati dei 23 territori soggetti ad accorpamento. L’assemblea – infine – si è riservata di indire future assemblee e di intraprendere ulteriori iniziative affinché chi ha facoltà di decidere non dimentichi le esigenze di legalità e sicurezza del territorio».

Articoli correlati

top