mercoledì,Aprile 17 2024

Scritta antisemita alle porte di Tropea, nuovo messaggio d’odio dopo il caso di Parghelia

A Parghelia, nel frattempo, la frase posta sul muro dello stadio comunale è stata rimossa. L’amministrazione ha anche proceduto a denunciare il fatto alle autorità. Indagini in corso

Scritta antisemita alle porte di Tropea, nuovo messaggio d’odio dopo il caso di Parghelia

Dopo l’episodio di Parghelia, con la scritta antisemita apparsa sul muro dello stadio comunale, un nuovo vergognoso “messaggio” di odio e intolleranza si è verificato nel Vibonese. La segnalazione arriva dai cittadini che, anche attraverso i social, hanno denunciato quanto accaduto. “Ebrei assassini”, l’offensiva frase che capeggia lungo la variante collocata prima della galleria nei pressi dello svincolo per Tropea. La scritta, da quanto riferito dagli stessi utenti, è apparsa all’ingresso della Perla del Tirreno circa una settimana, passando sottotraccia. A Parghelia invece la mobilitazione era partita immediatamente. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Landro, oltre a denunciare il fatto, aveva proceduto nel giro di poche ore a cancellare la frase. Gli episodi verificatesi nei due paesi vibonesi, proprio nel periodo in cui si svolgono numerose manifestazioni in ricordo delle vittime dell’Olocausto, fanno comprendere l’urgenza di intervenire a tutela dei valori quali la democrazia, il reciproco rispetto. Messaggi come quelli apparsi a Tropea e Parghelia, infatti, non fanno che alimentare il clima di odio e violenza che si respira anche nel comprensorio vibonese. Indagini in corso da parte di Digos e Questura.

LEGGI ANCHE: Parghelia: scritta antisemita sul muro dello stadio, la denuncia del Comune

Scritte antisemite a Parghelia, Anpi Vibo: «Un atto inaccettabile»

Giorno della memoria, studenti in visita al quartiere ebraico di Nicotera

Articoli correlati

top