Esalazioni dai loculi. Chiusa cappella comunitaria a Stefanaconi

Il provvedimento adottato dal priore a fronte del persistere del problema nel locale cimitero. Chiesto l’intervento dell’Asp.

Il provvedimento adottato dal priore a fronte del persistere del problema nel locale cimitero. Chiesto l’intervento dell’Asp.

Informazione pubblicitaria
La cappella chiusa al cimitero di Stefanaconi

Non è più possibile accedere alla cappella comunitaria della congrega di Maria Ss del Carmelo nel cimitero di Stefanaconi. La stessa infatti è stata chiusa a causa di un forte e nauseabondo odore proveniente dai loculi e dal momento che non è stato possibile intervenire sulla causa del problema.

Il provvedimento di chiusura è dunque stato intrapreso dal priore della congrega sotto la cui competenza ricade la cappella, che ha fatto appello al direttore generale dell’Asp di Vibo Valentia, sollecitando l’intervento del personale dell’azienda sanitaria al fine di ristabilire le opportune condizioni igienico sanitarie del luogo che ospita, su più livelli, numerosi loculi alcuni dei quali di vecchia fattura.

All’origine del problema, secondo quanto è stato possibile accertare da una prima ricognizione, vi sarebbe qualche crepa o fuoriuscita da uno dei molti loculi ospitati nello spazio cimiteriale che si sviluppa su tre livelli ma che non è ancora stato possibile individuare ancora con certezza.

s. m.