A Stefanaconi la leggenda di Diana Recco e i 7 martiri di Monteleone

Presentazione del romanzo storico della scrittrice vibonese Titti Preta. Domenica passeggiata letteraria nel centro storico di Vibo Valentia

Presentazione del romanzo storico della scrittrice vibonese Titti Preta. Domenica passeggiata letteraria nel centro storico di Vibo Valentia

Informazione pubblicitaria
Palazzo Carullo a Stefanaconi
Informazione pubblicitaria

Due giornate culturali per rievocare la leggenda di Diana Recco e i 7 martiri di Monteleone. In occasione dei 500 anni dalla storica vicenda, Palazzo Carullo a Stefanaconi ospiterà la presentazione de “L’ombra di Diana” della scrittrice vibonese Titti Preta, romanzo storico ambientato nella Monteleone del 1500. L’incontro, previsto il 6 aprile alle 17, è inserito all’interno della “Giornata mondiale della Poesia indetta dall’Unesco” che, pur ricorrendo il 21 aprile, è stata anticipata per motivi organizzativi. Sarà proiettato anche un filmato sui luoghi antichi della città, che costituiscono la base reale del canovaccio narrativo. 

Informazione pubblicitaria

Nella giornata di domenica 8 aprile, passeggiata letteraria a Vibo Valentia, con inizio alle 9.30. Punto di ritrovo, la chiesa di Sant’Antonio dalla quale si raggiungeranno poi gli scorci più significativi del centro storico, tra cui il Castello normanno svevo. La scrittrice Preta ha ringraziato il sindaco di Stefanaconi che ha patrocinato l’evento, Salvatore Solano, il comitato “Fior di Loto” con Sonia Demurtas, Romina Candela, Salvatore Berlingieri. Le due giornate si concretizzeranno grazie al sostegno dell’Accademia di antichità con Giuseppe Collia e Manuel Zinnà, del club Unesco presieduto da Maria Loscì, dall’associazione “50 & più” e dalla web tv Kalabria Tv.

LEGGI ANCHE: 

‘Ndrangheta e riscatto, a Vibo incontro con il liceo “Capialbi”

Primavera araba, i bambini e le guerre: a Vibo “Laboratorio di idee e di lettura”