“Finestre balconi e vicoli fioriti”, Tropea premia i vincitori

La manifestazione curata da Beatrice Lento e Mariantonietta Pugliese è giunta alla XII edizione

La manifestazione curata da Beatrice Lento e Mariantonietta Pugliese è giunta alla XII edizione

Informazione pubblicitaria
Un momento della serata - Foto Saverio Muscia

Si conclude con la vittoria di Loredana Rivoltella e del ristorante La Lamia l’edizione 2019 del concorso “Finestre, balconi e vicoli fioriti Annamaria Piccioni”, giunto al dodicesimo appuntamento dopo un anno di sospensione e dedicato quest’anno alla figura del venerabile don Francesco Mottola, proprio in occasione dell’Anno mottoliano. Molto partecipata la serata conclusiva di giovedì 27 presieduta dalle responsabili del premio, Beatrice Lento, presidente dell’associazione Sos Korai, e Mariantonietta Pugliese, presidente Asscom, che hanno moderato gli interventi nel chiostro Peppino Impastato del liceo scientifico Pietro e Paolo Vianeo, dove erano presenti anche il sindaco di Tropea, Giovanni Macrì, il presidente di giuria, Luigi Giffone, il dirigente dell’Istituto superiore, Nicolantonio Cutuli, e il giudice dell’istruttoria diocesana di don Mottola, don Francesco Sicari, accompagnati dall’Ensemble Fausto Torrefranca del Conservatorio di Vibo Valentia, diretto da Tommaso Rotella, e dagli intermezzi recitati di Noemi Di Costa e della chitarrista Piera Marincola. Ben strutturato il video di presentazione del concorso, curato dal fotoreporter Saverio Caracciolo, in cui sono state raggruppate le immagini delle location partecipanti che gli spettatori hanno potuto apprezzare in tutta la loro suggestione. Durante la serata è stato consegnato anche il premio Scatti d’autore per Tropea in fiore, andato ad “Alba a Tropea” di Leonardo Davolo il quale ha voluto donare la sua opera al comune di Tropea. Come detto in apertura, ad aggiudicarsi la prima posizione nella categoria Abitazioni private è stata Loredana Rivoltella, la quale ha devoluto i 300 euro in palio per l’acquisto di nuovi bulbi e fiori per la città. Secondo posto per Eliete Filardi, mentre Angela Naccari è arrivata in terza posizione. Per la categoria Attività commerciali b&b e albergatori, a vincere è stato il ristorante La lamia, seguito dal ristorante Il convivio e da Albin’s restaurant che ha chiuso così il podio.