Circovagando, artisti di strada si incontrano a Daffinà di Zambrone

Uno spettacolo, promosso dall'amministrazione comunale, che unisce giocoleria,cabaret e teatro di strada 

Uno spettacolo, promosso dall'amministrazione comunale, che unisce giocoleria,cabaret e teatro di strada 

Informazione pubblicitaria

Ultimo appuntamento della Kermesse Aramonese, la rassegna di promozione turistica promossa dall’amministrazione comunale di Zambrone. Giovedì 31 agosto per il secondo anno di seguito saranno gli artisti di strada ad animare la serata nella frazione Daffinà. La manifestazione, denominata “Circovagando”, avrà inizio alle ore 21:00.

Informazione pubblicitaria

Due le esibizioni previste: “Il grande Lebuski” e “Fashionissima me”. Il primo è un personaggio eclettico e stravagante che incanta con la sua arte circense, la sua clownerie e il cabaret. Assistere al suo spettacolo sarà come entrare in un mondo bizzarro e magico. Con le sue abilità clownesche, la giocoleria, l’equilibrismo, l’acrobatica e le gag, la risata fra gli astanti è destinata a diventare contagiosa. Uno degli aspetti costanti dello spettacolo del Grande Lebuski è la ricerca continua dell’equilibrio, dalle verticali su alti bauli, alla giraffa di due metri, al monociclo.

Una delle sue inseparabili amiche è Graziellina, una bici di 30 cm con la quale affronterà impervie salite. Giocolare con clave e torce sulla giraffa ed un oggetto in equilibrio sul naso lascerà stupito il pubblico e divertito. “Fashionissima me” invece, è uno spettacolo nel quale la protagonista con la sua stravaganza porta il pubblico con sé, nel suo controverso mondo, tra un’acrobazia ed un’altra, con ventagli piumati. Uno spettacolo delirante che unisce la tecnica della giocoleria a quella del twirling, mescolandole al teatro di strada e che lascerà il pubblico con il fiato sospeso durante i numeri di acrobatica aerea trapezio statico e tessuto aereo.