domenica,Luglio 25 2021

Al via i lavori di messa in sicurezza della Sp Joppolo-Monte Poro

Le attività prevedono interventi per una più funzionale raccolta delle acque, l’inserimento di barriere e la pulizia di cunette e scarpate per una spesa di 100mila euro

Al via i lavori di messa in sicurezza della Sp Joppolo-Monte Poro
La sp 25 Joppolo-Monte Poro

Avviati i lavori per la messa in sicurezza e il ripristino della strada provinciale numero 25 “Joppolo-Monte Poro”. Lo riferisce una nota stampa dalla Provincia di Vibo Valentia.
Il progetto esecutivo – si fa presente – prevede la stesura di un nuovo strato di tappetino, l’insediamento di barriere di sicurezza e l’esecuzione di opere d’arte stradali complementari alla carreggiata, ai fini di una funzionale e adeguata raccolta delle acque. Verrà, inoltre, eseguita la pulizia delle cunette e delle scarpate, e posizionata la segnaletica orizzontale, con strisce longitudinali e zebrature sulle intersezioni che risultano ormai inesistenti, nonché messa in opera la segnaletica verticale, ormai obsoleta e scolorita. Ad aggiudicarsi i lavori è stata l’impresa ”Condelli” con sede ad Antonimina (Reggio Calabria) per un importo di circa 100mila euro.

La percorribilità delle strade provinciali

Lavori sulla sp 25

All’avvio dei lavori ha presenziato – in rappresentanza del presidente dell’amministrazione provinciale di Vibo Valentia, Salvatore Solano,(fuori provincia per impegni istituzionali) – il consigliere provinciale, Giuseppe Dato. «Mi preme mettere in evidenza il tour de force intrapreso dall’amministrazione provinciale guidata dal presidente Solano – ha affermato Dato – che con un’accelerazione repentina, considerato l’inizio della stagione estiva e l’importanza turistica del tratto della Costa degli Dei, ha avviato dopo anni di abbandono importanti lavori di ripristino della percorribilità su diverse arterie provinciali. Considerate le note difficoltà economiche e finanziarie dell’Ente, che si stanno superando grazie al proficuo lavoro di Solano, del segretario generale, Mario Ientile e della responsabile dell’Area finanziaria, Caterina Gambino, – ha evidenziato Dato – la cosa non era scontata. Anche in considerazione – ha quindi aggiunto il consigliere provinciale – del ridotto numero di tecnici in pianta organica, soltanto cinque, che devono provvedere alla gestione della rete viaria provinciale che si estende per circa mille chilometri, collegando ben cinquanta comuni».

La Joppolo-Monte Poro

«Finalmente, dopo l’ultimo sopralluogo tecnico, effettuato in presenza anche del consigliere del Comune di Joppolo, Ambrogio Scaramozzino, si sono consegnati alla ditta appaltatrice i lavori della 25 “Joppolo-Monte Poro”, una suggestiva strada provinciale che, tra l’altro, costituisce l’unica importante alternativa alla SP n. 23 “Joppolo-Coccorino” per il collegamento con la Costa degli Dei. Per tali motivi – ha infine affermato Dato – intendo ringraziare pubblicamente il presidente Solano per la sensibilità istituzionale dimostrata al riguardo».

Articoli correlati

top