venerdì,Luglio 1 2022

Il prestigioso Coro polifonico di Ruda per la prima volta in Calabria: il concerto a Vibo

Diretto da Fabiana Noro, ha alle spalle una storia centenaria e si è esibito in tutto il mondo. L'appuntamento è per sabato 4 giugno all'auditorium "Spirito Santo"

Il prestigioso Coro polifonico di Ruda per la prima volta in Calabria: il concerto a Vibo

Il prestigioso Coro polifonico di Ruda per la prima volta in assoluto nella sua storia centenaria fa tappa in Calabria per un appuntamento dall’altissimo valore artistico organizzato dall’Occ, Organizzazione Cori Calabria, presieduta dal Maestro Gianfranco Cambareri. Dopo la prima a Reggio Calabria, il prestigioso ensemble si esibirà a Vibo Valentia, nell’auditorium “Spirito Santo”, sabato 4 giugno alle ore 19.00. Il concerto, ad ingresso gratuito, si preannuncia già evento e darà l’opportunità di assistere ad una celebrazione a tutto tondo della musica corale firmata da artisti di fama internazionale. [Continua in basso]

Il Coro polifonico, diretto da Fabiana Noro e accompagnato da Ferdinando Mussutto al pianoforte, Antonio Puliafito al violoncello e Gabriele Rampogna alle percussioni, eseguirà un ampio repertorio dai classici del Romanticismo alla polifonia contemporanea. Il ricco programma è siglato da classici come “Spaseniye sodelal” di Pavel Chesnokov e “Psalm 23” di Franz Schubert, da canti della tradizione come “No potho reposare” di Giuseppe Rachel, passando per brani più recenti, come “Madonie” e “Guerra” di Giovanni Sollima. Per l’occasione il Polifonico ha inserito in repertorio un brano del compositore calabrese Giulio De Carlo, “Ligths of hope”, a cappella, su testo di Santiago Veros, composto per scongiurare e condannare ogni guerra.

Il Coro polifonico di Ruda, fondato nel 1945 ma erede di una tradizione secolare, ha cantato in tutto il mondo con concerti di prestigio dal Canada alla Russia, dagli Stati Uniti alla Mongolia, dalla Cina alle Filippine, dall’Argentina al Brasile e a quasi tutti i Paesi europei. Dal 2003 sotto la guida e direzione del direttore Fabiana Noro, con la quale ha intrapreso lo studio del grande repertorio romantico e contemporaneo, la corale friulana ha vinto oltre quaranta primi premi ai più importanti concorsi corali nazionali ed internazionali tra cui quelli di Vittorio Veneto, Tallin in Estonia, Anton Bruckner di Linz, Word Choir Game di Graz e Shaoing, Gran Prix Franz Schubert di Vienna, Gran Prix di Malaga, Gran Prix di Lloret de Mar-Barcellona. [Continua in basso]

Il coro maschile vanta una lunga storia di collaborazioni con le principali orchestre italiane, premi, concerti, pubblicazioni, incisioni dedicate a celebri compositori friulani, italiani, stranieri e partecipazioni ad importanti trasmissioni televisive. Un’irripetibile occasione, dunque, per un pubblico di appassionati e non che darà l’opportunità di approfondire il proprio bagaglio esperienziale facendosi trasportare dalle voci del prestigioso coro.

Articoli correlati

top