sabato,Settembre 18 2021

Comuni in difficoltà nel Vibonese: dal Governo 8 milioni, ecco la ripartizione

Venti gli enti locali – amministrazione provinciale compresa – che godranno del beneficio che arriva dal Governo. Il plauso del deputato dei Cinque Stelle Riccardo Tucci

Comuni in difficoltà nel Vibonese: dal Governo 8 milioni, ecco la ripartizione
Riccardo Tucci (M5S)

«Otto milioni di euro. A tanto ammonta il riparto di fondi destinati ai comuni del Vibonese nonché all’amministrazione provinciale dal Decreto Sostegni-bis, in favore degli enti locali che hanno peggiorato il disavanzo di amministrazione al 31 dicembre 2019 rispetto all’esercizio precedente a seguito della ricostituzione del fondo anticipazioni di liquidità. Gli stanziamenti derivano da un fondo istituito presso il Ministero dell’Interno della dotazione di 500 milioni di euro per l’anno 2021». É quanto rende noto il deputato del Movimento Cinque Stelle, Riccardo Tucci, che precisa ulteriormente: «Il provvedimento prende le mosse dall’articolo 52 del decreto legge n.73/2021 cosiddetto “Sostegni bis”. Questa operazione dimostra, se mai ve ne fosse il bisogno, che lo Stato è presente ed è pronto a correre in soccorso agli enti locali in difficoltà finanziaria. Ringrazio il viceministro del Mef Laura Castelli, con la quale sono in perenne contatto, per il lavoro svolto e per l’attenzione dedicata agli organi periferici come i Comuni e le Province». [Continua in basso]

 Queste le cifre destinate al Vibonese:

Provincia di Vibo Valentia: 892.807; Comune di Ricadi: 1.991.112; Comune di Vibo: 1.266.344; Comune di Serra San Bruno: 648.893; Comune di Mileto: 436.836; Comune di San Calogero: 323.243; Comune di Francica: 315.022; Comune di Zungri: 304.400; Comune di Soriano Calabro: 255.065; Comune di San Nicola da Crissa: 230.108; Comune di Capistrano: 206.499; Comune di Sorianello: 201.202; Comune di Maierato:192.208; Comune di San Costantino Calabro: 164.823; Comune di Filandari:144.226; Comune di Rombiolo: 136.710; Comune di Gerocarne: 88.867; Comune di Ionadi: 84.436; Comune di Simbario: 81.338; Comune di Dasà: 39.885.

Articoli correlati

top