domenica,Ottobre 2 2022

Regionali, Michele Comito (Fi) eletto a Palazzo Campanella

Il primario di cardiologia dell’ospedale Jazzolino di Vibo Valentia in campo per Forza Italia a sostegno di Occhiuto

Regionali, Michele Comito (Fi) eletto a Palazzo Campanella
Il consigliere regionale Michele Comito (FI)

Come nelle previsioni della vigilia l’uomo forte schierato nel Vibonese da parte del partito di Forza Italia, cioè Michele Comito, man mano che lo scrutinio per le Regionali va avanti, sta letteralmente raccogliendo larghissima parte di consensi in tutto il territorio provinciale e non solo: si annotano per ora oltre diecimila preferenze. Voti che si attestano ad oltre 2.600 a Vibo Valentia e frazioni e oltre settemila in provincia e che aprono al medico vibonese le porte per la conquista di uno scranno a Palazzo Campanella. In lista nel collegio Centro (Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia) per un posto proprio da consigliere regionale a sostegno del candidato presidente Roberto Occhiuto, il primario di cardiologia dell’ospedale civile “Jazzolino” sta peraltro distanziando di gran lunga gli altri candidati della lista di Forza Italia. Su di lui ha scommesso tutto il senatore e coordinatore regionale di Forza Italia Giuseppe Mangialavori, che ha fortemente voluto la candidatura del primario del nosocomio del capoluogo nella lista del partito calabrese di Berlusconi, la forza politica certamente più significativa all’interno della coalizione di centrodestra che ha sostenuto Occhiuto alla conquista della Cittadella regionale. Una lista “su misura” costruita proprio da Giuseppe Mangialavori per far sì che Michele Comito non avesse concorrenti neanche all’interno del partito di Forza Italia.

LEGGI ANCHE: Regionali: i più votati nel Vibonese e nel Collegio Centro. Certa l’elezione di De Nisi

Articoli correlati

top