mercoledì,Aprile 24 2024

Vibo: centro storico, piazza Terranova e scesa Carmine nell’abbandono, la denuncia di “Azione”

La componente cittadina del partito Francesca Tavella documenta le condizioni in cui il Comune continua a far versare diverse zone della città

Vibo: centro storico, piazza Terranova e scesa Carmine nell’abbandono, la denuncia di “Azione”
Francesca Tavella

«Mentre le altre città del sud, rilanciano il turismo puntando sulla riqualificazione dei centri storici attraverso i finanziamenti europei, il nostro sindaco di Vibo Valentia si perde in chiacchiere sulla stampa autocompiacendosi come sempre, ma senza portare alcun risultato concreto per la nostra città. Ed infatti, il centro storico, per come documentano le numerose fotografie, versa nel totale degrado». E’ quanto sostiene la componente cittadina di “Azione” Francesca Tavella che, a supporto di quanto affermato, allega diverse foto delle attuali condizioni in cui versa il centro storico di Vibo Valentia. «Le piazze storiche della nostra città sono immerse nelle erbacce e nella spazzatura e ciò dimostra che l’amministrazione comunale non è per niente organizzata a mantenere gli impegni assunti e soprattutto appare incapace di investire le risorse pubbliche sulle aree più importanti del nostro territorio che, come affermato in premessa, potrebbero rappresentare per la loro storia e per la loro bellezza, il cuore pulsante del turismo. [Continua in basso]

Ad esempio in Piazza Terranova, le caratteristiche panchine sono ricoperte da erbacce e spazzatura nell’inerzia e nell’incuria generale e l’intera zona adiacente si presenta in pessimo stato e senza alcuna manutenzione ordinaria. Un’altra problematica, anche questa molto importante riguarda un altro punto strategico del centro storico e cioè la discesa Carmine nella quale si sta aprendo una vera e propria voragine che, oltre a danneggiare la zona sotto il profilo estetico, rappresenta un vero e proprio pericolo per la pubblica incolumità. Gli abitanti hanno segnalato il problema, ma da parte del Comune non c’è stata nessuna risposta e sembra che il problema sia stato archiviato. Ho già chiesto al consigliere Stefano Luciano di introdurre il tema del centro storico nel corso del prossimo Consiglio comunale affinchè si possa aprire un confronto con tutte le forze politiche per capire – conclude Francesca Tavella – come rilanciare una zona strategica che rappresenta una vera e propria risorsa inutilizzata».

Articoli correlati

top