giovedì,Ottobre 6 2022

Elezioni politiche, il sindaco di Vibo Limardo: «Votate Fi e Mangialavori»

Il primo cittadino in vista della competizione elettorale: «Mangialavori è l’unica figura che ha dimostrato di avere tutte le qualità necessarie per fare la differenza»

Elezioni politiche, il sindaco di Vibo Limardo: «Votate Fi e Mangialavori»
Il sindaco Maria Limardo e l'esponente Fi Giuseppe Mangialavori

«Le elezioni politiche di domenica rappresentano un passaggio cruciale per il futuro dell’Italia e, di riflesso, per quello del nostro territorio. Si tratta di un appuntamento elettorale che riveste un grande significato ancor più per Vibo Valentia, che ha grande bisogno di poter continuare a contare su una figura amica in Parlamento. E quella figura non può che essere ancora una volta Giuseppe Mangialavori». Lo sostiene il sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo aggiungendo: «Da senatore uscente a futuro deputato, ne sono certa, Giuseppe proseguirà nel suo lavoro costante in favore della sua terra, della sua gente, della città che ha dimostrato di amare più di ogni altra cosa in questi oltre dieci anni di politica attiva». [Continua in basso]

Maria Limardo e Giuseppe Mangialavori

Per la Limardo: «Il centrodestra unito otterrà una vittoria solida nei numeri e nelle alleanze per governare cinque anni, e nella nostra Calabria come sempre Forza Italia reciterà una parte da protagonista. Il mio auspicio è che i cittadini vibonesi colgano l’occasione per eleggere in Parlamento l’unica figura che ha dimostrato di avere tutte le qualità necessarie per fare la differenza, mettendo in atto quella buona e sana politica in grado di affrontare e risolvere i problemi grazie alla competenza, al dialogo, alla conoscenza, all’esperienza. Non mi soffermerò qui sui tanti provvedimenti che in questi quasi cinque anni hanno portato la firma di Giuseppe Mangialavori. Mi limito a sottolineare un fatto: il senatore – rimarca – è stato forse uno dei pochissimi in Italia, nella passata legislatura, ad ottenere un cospicuo finanziamento a vantaggio del suo territorio (a Vibo sono arrivati circa due milioni di euro) chiedendo ed ottenendo un emendamento alla manovra finanziaria da esponente dell’opposizione».

«Alle elezioni di domenica, votando Forza Italia, contribuiremo quindi alla grande vittoria del centrodestra, gettando le basi per un rapporto che dal Comune di Vibo Valentia passa per la Regione Calabria ed arriva fino a Roma, creando quella filiera istituzionale che ci permetterà di avere una sponda forte lì dove si decidono le sorti dei territori. La rinascita di Vibo – conclude- passa anche dal voto di domenica».

Articoli correlati

top