sabato,Marzo 2 2024

Il futuro del centrosinistra in Calabria, a Vibo un confronto promosso da movimenti e associazioni

L’evento si svolgerà a Palazzo Gagliardi. Per il consigliere regionale Lo Schiavo si sente la necessità di «tracciare una nuova prospettiva attorno alla quale l’area progressista possa ritrovarsi per avviare un percorso comune»

Il futuro del centrosinistra in Calabria, a Vibo un confronto promosso da movimenti e associazioni
Veduta di Vibo Valentia

«A poco più di un mese dalle elezioni politiche che hanno consegnato la guida del Paese alle forze di centrodestra, si sente urgente la necessità di tracciare una nuova prospettiva attorno alla quale l’area progressista possa ritrovarsi per avviare un percorso comune e rappresentare un’alternativa credibile al governo delle destre». Nasce da questi intenti, esplicitati dal consigliere regionale Antonio Lo Schiavo, l’iniziativa in programma il prossimo lunedì 7 novembre – alle ore 17.30 a Palazzo Gagliardi, a Vibo Valentia – e promossa dal movimento Liberamente progressisti in collaborazione con il Coordinamento 2050 civico, ecologista e di sinistra di Stefano Fassina, e le associazioni Calabriattiva di Rende, La Strada di Reggio Calabria, Scenari globali e Pensiero libero. Una rete di realtà e movimenti politici che ha inteso promuovere un’occasione di confronto e dibattito dal titolo “La Calabria dopo il voto. Analisi e prospettive politiche”. [Continua in basso]

Per Lo Schiavo si rende indispensabile «una riflessione sull’esito elettorale che individui non tanto, e non solo, le ragioni della sconfitta quanto le prospettive che l’attuale quadro politico può offrire a tutte quelle forze che si pongono in netta opposizione all’egemonia politica del centrodestra. A Roma come in Calabria dove tutto tace e il presidente della Regione Occhiuto continua ad imperare, quasi indisturbato, a suon di annunci e slogan».

All’iniziativa prenderanno parte, in qualità di analisti, Gianluca Passarelli, docente di Scienza politica della Sapienza Università Roma, e Domenico Cersosimo, docente di Economia applicata dell’Università della Calabria. Interverranno, inoltre, il consigliere regionale del Partito democratico Raffaele Mammoliti, il deputato del Movimento 5 stelle Riccardo Tucci e lo stesso Antonio Lo Schiavo. Prevista ancora la partecipazione di Barbara Cartella, presidente dell’associazione La Strada; di Mimmo Talarico, consigliere comunale di Rende; di Saverio Pazzano, consigliere comunale di Reggio Calabria. Ad introdurre e moderare il dibattito sarà Loredana Pilegi, consigliere comunale di Vibo Valentia.
LEGGI ANCHE: Comune di Vibo e dissesto, Luciano riprende la Limardo: «La verità non è quella raccontata dal sindaco»
Comune di Vibo e dissesto, la Corte dei Conti concede la sospensiva
Il Pd tra esito elettorale, mancate intese e prossime Comunali a Vibo. Soriano: «Da soli non si vince»

Articoli correlati

top