mercoledì,Agosto 10 2022

Covid: a Filadelfia calano i contagi, ma il Comune invita alla prudenza

L’amministrazione ringrazia i volontari e ricorda che la vaccinazione per la fascia pediatrica si svolge presso il PalaBarone ogni giovedì pomeriggio dalla 15 alle 19 senza necessità di prenotazione

Covid: a Filadelfia calano i contagi, ma il Comune invita alla prudenza
Una veduta di Filadelfia

«Nella nostra comunità si registrano pochissimi nuovi positivi al giorno e sempre più negativizzazioni. Se molto si deve all’impegno di ogni cittadino a rispettare le numerose e anche gravose limitazioni, altrettanto si deve alla campagna vaccinale in atto, che ha consentito a molti dei contagiati di aver avuto, grazie anche alle preziose cure dei medici di medicina generale (Mmg) e di quelli dall’Asp di Vibo Valentia, il decorso dell’infezione con il minimo esito possibile». Lo scrive l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Anna Bartucca, in un comunicato stampa ufficiale. [Continua in basso]

«Ciò nonostante – proseguono dalla sede municipale – dobbiamo continuare a prestare grande attenzione e rispetto delle norme in vigore perché il virus non è assolutamente scomparso. Siamo sicuri che tutti questi importanti fattori ci abbiamo permesso di registrare nei nostri istituti scolastici solo singoli casi di infezione. Vogliamo rammentare e invitare a usufruire del servizio vaccinale dedicato alla fascia pediatrica. Tale importante opportunità si svolge sul nostro territorio comunale attraverso il lavoro del personale sanitario Asp di Vibo Valentia, dedicato appunto alla fascia di popolazione pediatrica».

L’amministrazione comunale rivolge, infine, «un ringraziamento speciale va ai volontari sia dell’associazione di Protezione civile Augustus delegazione di Vibo Valentia che a quelli del progetto “Nonno Vigile” per il loro grande supporto. La vaccinazione anti Covd-19 per la fascia pediatrica si svolge presso il PalaBarone di Filadelfia ogni giovedì pomeriggio dalla ore 15 alle ore 19 senza necessità di prenotazione. Si suggerisce di portare per ogni bambino la fotocopia del documento di identità e codice fiscale sia del bambino che del genitore. Rimane invariato – questa la conclusione dell’amministrazione – l’augurio che sempre più persone di ogni fascia di età possano vaccinarsi».

Articoli correlati

top