martedì,Giugno 18 2024

Neuropsichiatria infantile a Vibo: Tucci (M5S) sta con Lo Schiavo e sprona la Regione

Il deputato: «Sostengo l’invito del consigliere regionale rivolto al presidente Occhiuto, nella veste di commissario alla sanità, di adoperarsi a compiere tutti i passaggi necessari all’istituzione un presidio sanitario»

Neuropsichiatria infantile a Vibo: Tucci (M5S) sta con Lo Schiavo e sprona la Regione
Riccardo Tucci (M5S)

«Sembrerà strano nel 2022, ma la nostra regione è priva di una struttura sanitaria in grado di trattare le patologie neurologiche e neuropsichiatriche in età pediatrica. Per tale ragione avverto il dovere morale e politico di appoggiare e perorare senza indugio alcuno la battaglia portata avanti dal consigliere regionale Antonio Lo Schiavo sulla necessità di istituire un reparto sanitario di assistenza neuropsichiatrica e neurologica infantile in Calabria, possibilmente nel Vibonese». Così il deputato del MoVimento 5 Stelle Riccardo Tucci, che aggiunge: «L’ovvia conseguenza di questo stato di cose è che le famiglie calabresi per curare i propri bambini sono costrette a recarsi fuori regione andando incontro a disagi, anche economici, non indifferenti. Una situazione francamente inaccettabile e ingiusta a cui bisogna porre rimedio al più presto».

Per questa ragione – ribadisce infine il parlamentare – «sostengo convintamente l’invito di Lo Schiavo rivolto al presidente della Regione Occhiuto, nella veste di commissario alla sanità, di adoperarsi a compiere tutti i passaggi necessari all’istituzione un presidio sanitario che possa rispondere alla succitata domanda di salute», conclude Riccardo Tucci.

LEGGI ANCHE: Neuropsichiatria infantile: Codacons Vibo e Articolo 32 plaudono a Lo Schiavo

Neuropsichiatria infantile, Lo Schiavo chiede l’istituzione di un reparto a Vibo Valentia

Vibo, Cricenti (Codacons): «Portare qui Neurologia pediatrica. Basta ai viaggi della speranza»

Articoli correlati

top