mercoledì,Aprile 17 2024

Il medico di base va in pensione e la comunità di Dasà resta senza assistenza sanitaria

L’allarme lanciato dal sindaco Raffaele Scaturchio che si rivolge all’Azienda sanitaria di Vibo Valentia: «Mandateci un sostituto»

Il medico di base va in pensione e la comunità di Dasà resta senza assistenza sanitaria

Dal primo novembre l’unico medico di base in servizio al Comune di Dasà è andato in pensione. Una notizia che il sindaco Raffaele Scaturchio saluta con grande affetto nei confronti del sanitario: «Ringrazio la dottoressa Caterina Scarmozzino – scrive il primo cittadino- del lavoro svolto, augurandole un felice e meritato riposo». Alla congratulazioni si unisce però la preoccupazione. «Da primo cittadino della comunità dasaese non posso non evidenziare che la mia comunità resterà senza un medico di base. La popolazione – prosegue Raffaele Scaturchio – è preoccupata per la situazione creatasi». Da qui la richiesta all’Azienda Sanitaria Provinciale di Vibo Valentia «a voler procedere con celerità alla sostituzione di questa figura. La popolazione di Dasà – conclude il sindaco –  è composta per la maggiore da persone anziane che necessitano la disponibilità giornaliera di un medico a cui potersi rivolgere e che li possa assistere con attenzione».

Articoli correlati

top