martedì,Febbraio 27 2024

Tagli alla sanità vibonese, Città Attiva alla manifestazione sotto la sede della Regione

La protesta contro la "riorganizzazione" sanitaria calabrese: «Deve essere degna di un Paese civile»

Tagli alla sanità vibonese, Città Attiva alla manifestazione sotto la sede della Regione

«”Città attiva” insieme ad altre associazioni del territorio vibonese e non, domani 30 novembre 2023 alle ore 10:00 manifesterà in piazza della Cittadella a Catanzaro a sostegno di una sanità pubblica degna di un Paese civile». È quanto comunica “Città attiva” Vibo Valentia. «Non intendiamo retrocedere, né accettare l’incredibile trattamento che ci stanno riservando. Ne va della vita di ognuno di noi, anzi in realtà è proprio una questione di vita o di morte. Il rischio a cui siamo sempre più esposti è elevatissimo, rispetto a cui nessuno può sentirsi al sicuro». Poi un appello alla politica e alle istituzioni: «Vogliamo che i nostri rappresentanti si assumano la responsabilità di ciò che non stanno facendo per la sanità calabrese, pretendiamo che ognuno realizzi il compito a cui è stato preposto. Abbiamo impugnato innanzi al Tar il Piano per la riorganizzazione sanitaria calabrese e continueremo a lottare con tutti gli strumenti che la legge ci mette a disposizione». Oltre a “Città Attiva”, alla manifestazione hanno già aderito: comitato Costa degli Dei, comitato diritto alla salute Vibo Marina e frazioni Costiere, Proloco Vibo Marina, ViboResistenti, Movimento 14 luglio Nicotera, Calabria sociale Tropea, Comitato San Bruno, Artigianfamiglia Pizzo, Usb Pi Calabria.

LEGGI ANCHE: Ospedale di Serra, l’appello di Schiavello alla vigilia della mobilitazione

Farmacia territoriale dell’Asp di Vibo, Lo Schiavo e Mammoliti: «Il servizio verrà potenziato»

La manifestazione del comitato San Bruno alla Cittadella in difesa dell’ospedale

Articoli correlati

top