mercoledì,Febbraio 21 2024

Polo Museale di Soriano: centinaia di alunni per i laboratori di archeologia

La direzione del Museo ha avviato una serie di progetti in collaborazione con molti istituti scolastici, con l’obiettivo di avvicinare e coinvolgere i giovani nella conoscenza del patrimonio storico, archeologico e culturale del territorio. Un successo di adesioni e richieste

Polo Museale di Soriano: centinaia di alunni per i laboratori di archeologia

Grande successo per i Laboratori didattici e i Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, al Polo Museale di Soriano Calabro.
Negli ultimi mesi, la direzione del Museo ha avviato una serie di progetti in collaborazione con molti istituti scolastici, con l’obiettivo di avvicinare e coinvolgere i giovani nella conoscenza del patrimonio storico, archeologico e culturale del territorio. Sono, infatti, stati avviati e svolti una serie di laboratori didattici destinati agli alunni delle scuole elementari del Vibonese e non solo, con un boom di partecipazioni e richieste che verranno accolte nelle prossime settimane, oltremodo impensabili. [Continua in basso]

Oltre 600 bambini, dalla scuola dell’infanzia alla quinta classe elementare, nell’arco di poco più di un mese, hanno partecipato con grande entusiasmo alla proposta didattica pensata appositamente per le loro esigenze: una serie di visite guidate al Museo, seguite da laboratori manuali di archeologia sperimentale a tema. Prendendo spunto dai reperti
osservati e dai materiali con i quali erano stati realizzati in passato, i piccoli partecipanti si sono cimentati nella riproduzione di mosaici, vasetti in ceramica con la tecnica del colombino e pitture romane.

Tutte le attività sono state pensate e organizzate in base alle diverse fasce di età dalla direttrice Mariangela Preta, che ha personalmente accompagnato i più piccoli in tutto il percorso insieme ai ragazzi del Servizio Civile della cooperativa Taxi Verde. “Il successo dei laboratori – ha spiegato la Preta – è stato evidente dal numero dei partecipanti e, soprattutto, dal grande interesse dimostrato dagli alunni durante i laboratori con domande, disegni e il desiderio di ritornare al Museo con le proprie famiglie: un luogo che hanno imparato a conoscere come custode della storia del proprio territorio e, allo stesso tempo, come posto familiare, vivo e accogliente”. [Continua in basso]

Per gli organizzatori, la soddisfazione maggiore è stata quella di aver visto potenziata l’attrattività del Museo come luogo della memoria e meta di tempo libero e attività creative, nell’ottica di una rinnovata attenzione da parte della comunità locale e di un potenziamento del turismo di prossimità. Per quanto concerne il progetto Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento per studenti degli istituti di istruzione superiore, Il Polo Museale e gli istituti liceo scientifico, “Niccolò Machiavelli” di Soriano Calabro, l’istituto di istruzione superiore “Raffaele
Piria”
di Rosarno, il liceo artistico “Domenico Colao” di Vibo Valentia, hanno avviato una serie di attività progettuali pertinenti al suddetto ambito.

Tra i progetti realizzati si segnala “I Ciceroni di domani” nell’ambito del quale gli allievi degli istituti di Soriano Calabro e Rosarno hanno creato una serie di brevi video divulgativi, sia in italiano che in inglese, sui reperti della collezione del Museo e sui loro contesti di provenienza oltre al progetto sul MetaVerso curato dall’istituto Morelli – Colao di Vibo Valentia. Grande soddisfazione ha, anche, espresso la commissione straordinaria in seno al comune di Soriano Calabro per le attività culturali che si stanno realizzando all’interno dei musei e per quelle che verranno espletate nel 2023 dove, ha annunciato Mariangela Preta : “Il Museo raggiungerà le scuole, infatti, alcuni istituti come, ad esempio, il Vespucci di Vibo Marina e la Don Bosco di Vibo Valentia, saranno sedi dei laboratori di archeologia didattica per completare il percorso nei mesi primaverili con la visita ai musei, un fermento culturale che vuole educare alla bellezza partendo dai banchi di scuola dei più piccoli”.

LEGGI ANCHE : Polo Museale di Soriano, lectio magistralis sulla tradizione artistica del presepe

Innovazione tecnologica al Polo Museale di Soriano Calabro: arriva il metaverso

Il Polo Museale di Soriano si arricchisce di opere pregevoli per la Calabria

Successo a Soriano per il progetto curato da In-Ruins tra archeologia e arte

La direttrice del Polo Museale di Soriano vince in Sicilia il premio “Franz Buda”

Articoli correlati

top