giovedì,Giugno 13 2024

Vibo Valentia: al liceo scientifico “Berto” il Premio Nazionale eTwinning 2022

La cerimonia si è tenuta a Bologna e tra i progetti vincitori è stato premiato un lavoro condotto dall’istituto del capoluogo

Vibo Valentia: al liceo scientifico “Berto” il Premio Nazionale eTwinning 2022
Un momento della premiazione

Ancora una volta il liceo scientifico “Giuseppe Berto” di Vibo Valentia si conferma all’avanguardia nei suoi progetti e viene premiato a Bologna con il Premio Nazionale eTwinning 2022. ETwinning è la più grande community europea di insegnanti attivi in progetti collaborativi tra scuole. Nata nel 2005 su iniziativa della Commissione Europea, attualmente tra le azioni del Programma Erasmus 2021-2027, essa si realizza attraverso una piattaforma informatica che coinvolge i docenti, facendoli conoscere e collaborare in modo semplice, veloce e sicuro, grazie alle potenzialità del web. Dal 2016 alcune docenti del Liceo scientifico vibonese hanno iniziato a sviluppare progetti collaborativi e a partecipare attivamente alla community. Nell’anno scolastico 2020/2021 il Liceo ha ottenuto per la seconda volta il Certificato di Scuola eTwinning; nell’anno 2021 il progetto eTwinning “Myth’s art: myths in art and littèrature”, realizzato da una classe del Liceo in collaborazione con docenti e studenti di due scuole spagnole e una francese, ha vinto il premio Europeo eTwinning (European Quality Label). Erano sedici i progetti selezionati per la valutazione finale e Myth Art è risultato il primo per la categoria 12-15 anni. Nello stesso anno il Liceo scientifico ha ricevuto il prestigioso premio “Label Europeo delle Lingue straniere 2020” per il progetto eTwinning “The Odyssey of the words still continues”. [Continua in basso]

Il liceo “Berto”

Anche quest’anno infine non sono mancati riconoscimenti importanti: ben quattro progetti del Liceo hanno ottenuto il Certificato di Qualità nazionale eTwinning 2022. I Certificati di Qualità sono riconoscimenti rilasciati da eTwinning per progetti che siano stati svolti durante l’anno scolastico e che abbiano raggiunto precisi requisiti sulla base della condivisione da parte dei Paesi aderenti. Tra i quasi 1.200 vincitori del Certificato di Qualità nazionale 2022 sono stati individuati i migliori dieci progetti per l’assegnazione del Premio nazionale eTwinning 2022. La cerimonia si è tenuta a Bologna e tra i progetti vincitori è stato premiato un lavoro condotto dal Liceo “Berto”: “Fama volat: fake news from the classical world to nowadays”, che ha coinvolto studenti e insegnati provenienti da Francia, Spagna e Italia, tra cui la professoressa d’Inglese del Liceo, Maria Lorenza Campanella, referente eTwinning della scuola e fondatrice del progetto vincitore e la professoressa di Italiano e Latino, Elisabetta Cugliari. Gli alunni, di età compresa tra i 14 e i 18 anni, hanno lavorato sul tema “Alfabetizzazione mediatica e disinformazione”.

Dopo aver integrato il progetto nel curriculum scolastico delle discipline Latino, Greco antico e Letteratura inglese, gli studenti hanno fatto ricerche sull’esistenza di notizie false nell’antica Grecia, nell’antica Roma e in altri Paesi europei, concentrando la loro attenzione sulla figura della donna nel passato o su personaggi letterari. Contemporaneamente si sono impegnati a scoprire come gli antichi abbiano affrontato questo problema e ad individuare eventuali somiglianze e differenze con il mondo moderno. Quali gli obiettivi della ricerca? Sviluppare le competenze chiave di cittadinanza europea, comunicare efficacemente in Latino e nelle lingue moderne, promuovere la partecipazione attiva di ragazze e ragazzi, sviluppare l’autonomia e la collaborazione tra pari. Un lavoro in squadre transnazionali, che hanno condotto ricerche, creato prodotti e condiviso i progetti con le loro comunità scolastiche. Un’eccezionale opportunità di confronto, una preziosa occasione di crescita.

LEGGI ANCHE: Vibo, il Coro polifonico del liceo “Berto” in campo per la solidarietà – Foto

Articoli correlati

top