lunedì,Aprile 15 2024

Matteo Vinci, a Limbadi il ricordo di Libera a cinque anni dall’omicidio

Il coordinamento provinciale dell'associazione accompagnerà mamma Sara e papà Francesco al cimitero per un momento di preghiera e raccoglimento

Matteo Vinci, a Limbadi il ricordo di Libera a cinque anni dall’omicidio

Sono trascorsi cinque anni da quel tragico 9 aprile del 2018 in cui Matteo Vinci fu strappato alla vita da un’autobomba, a Limbadi. La memoria del giovane biologo continua ad essere tenuta viva dai genitori, Sara Scarpulla e Francesco Vinci, ed anche dal coordinamento provinciale di Libera Vibo Valentia che proprio in occasione dell’anniversario della morte di Matteo si recherà nel cimitero di Limbadi. «La mattina dell’8 aprile accompagneremo mamma Sara e papà Francesco al cimitero di Limbadi per un momento di preghiera e di raccoglimento nel ricordo di Matteo Vinci, biologo ucciso dalla violenza criminale – annunciano da Libera Vibo Valentia -. In occasione dell’anniversario della tragica morte del giovane ci uniremo in un abbraccio simbolico ai suoi genitori e così a tutta la comunità di Limbadi segnata dal tragico evento. Un momento di memoria che possa chiamarci a fare di più e fare meglio: non basta commuoversi, bisogna muoversi. Per Matteo e per tutte le vittime innocenti delle mafie, la nostra memoria e il nostro impegno».

LEGGI ANCHE: «Non un attentato mafioso»: la sentenza dell’autobomba di Limbadi che uccise Matteo Vinci- Video

Il magistrato Marisa Manzini torna a Limbadi nel ricordo di Matteo Vinci – Video

Articoli correlati

top