venerdì,Luglio 1 2022

Limbadi, successo per la finale regionale dei Giochi sportivi studenteschi

Si sono sfidati ragazzi provenienti da tutte e cinque le province calabresi. Buoni i risultati raggiunti dalla scuola media locale: «Ci teniamo a dare una nuova e buona immagine del nostro paese»

Limbadi, successo per la finale regionale dei Giochi sportivi studenteschi
Momenti della manifestazione nell'anfiteatro di Limbadi

“Corri, salta e lancia”: è sulla scia di questo slogan che si è tenuta la finale regionale dei Giochi sportivi studenteschi, nella cornice dell’anfiteatro comunale di Limbadi. Ragazze e ragazzi di prima e seconda media, provenienti da tutta la Calabria e che avevano già superato le fasi d’istituto e provinciali, si sono incontrati nel paese vibonese per sfidarsi in diverse discipline: la corsa campestre (600-800 metri), il lancio del vortex, il salto in lungo e 60 metri piani. A gareggiare, anche gli stessi alunni della scuola media “Corrado Alvaro” di Limbadi, che hanno conquistato due quarti posti e un secondo posto. Sono stati loro, insieme all’Istituto comprensivo “Murmura” di Vibo Valentia a rappresentare la provincia; per Cosenza c’erano i ragazzi di Castrovillari e Rossano; per Catanzaro, le scuole di Mater Domini, Badolato e Montepaone; per Crotone l’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII”; infine, per Reggio Calabria l’Istituto “Zerbi-Milone”. Al termine delle competizioni, i ragazzi delle varie scuole sono stati ospitati nel villaggio “La porta del sole”, dove sono stati premiati i vincitori. [Continua in basso]

La manifestazione è nata da un progetto voluto fortemente dall’Ufficio Educazione motoria, fisica e sportiva dell’Usr Calabria, con il suo direttore Rosario Mercurio. Tra coloro che si sono prodigati per buona riuscita dell’evento: Sabina Nardo dell’Ufficio scolastico provinciale di Vibo Valentia; Salvatore Mangone, referente provinciale atletica leggera; l’amministrazione comunale di Limbadi e in particolare l’assessore allo sport Nicola Nicolino; il dirigente scolastico dell’Istituto omnicomprensivo “B. Vinci” di Nicotera Marisa Piro, il docente di scienze motorie Luciano Lapa e tutta la media di Limbadi.

«La nostra scuola – riferiscono dalla “Corrado Alvaro” – è sempre molto attiva sul territorio con manifestazioni di vario tipo. In rete con il Comune, le varie associazioni e le aziende presenti sul territorio limbadese contribuisce sempre a dare un’immagine positiva di un paese spesso etichettato in modo negativo e che ancora una volta ha saputo dimostrare la propria accoglienza e operosità».

Articoli correlati

top