sabato,Maggio 25 2024

La Vibonese pareggia in casa: con il Castrovillari finisce 1-1 – Video

Al Luigi Razza vantaggio ospite siglato da Moi nel primo tempo gol e replica dei rossoblù ad opera di Tazza nella ripresa

La Vibonese pareggia in casa: con il Castrovillari finisce 1-1 – Video
La partita della Vibonese contro il Castrovillari

VIBO VALENTIA – Non riesce alla Vibonese il compito di conquistare la terza vittoria di fila per rimanere in vetta alla classifica. Ma nel momento in cui non si può vincere, alla fine anche un punto fa bene, per allungare la serie utile e per il morale. Il Castrovillari spaventa i padroni di casa con il gol di Moi su calcio da fermo e li tengono sotto fino a metà ripresa, quando la formazione di Modica concretizza la mole di gioco prodotta grazie, anch’essa, ad una palla inattiva. Formazione che può e deve crescere quella rossoblù, anche se lì davanti continua a mancare qualcosa. Serve un finalizzatore.

In campo

Non c’è Mengoni fra i padroni di casa. In porta ci va Rendic, classe 2002. La punta centrale è Szymanowski. Ai suoi lati De Marco e Scafetta. Dall’altro lato in campo gli ex Cosenza in mediana e Dorato in attacco. Si rivedono i tifosi in curva: una ventina di ragazzi che almeno sostengono la squadra di casa per tutta la gara. Un centinaio i sostenitori organizzati del Castrovillari, che si fanno sentire e non poco.

Buon avvio

Parte bene la Vibonese, che in velocità cerca di sorprendere i rossoneri sugli esterni. Subito Hernaiz chiama in causa il portiere. Poi ci prova De Marco, tiro a lato. Buona chance per Scafetta al 9’, ma il suo tiro di testa termina alto. Bonnin pesca Trajkovski, diagonale fuori. Al 24’ l’occasione più nitida per i padroni di casa: Szymanowski in diagonale trova la decisiva opposizione di Caruso che si rifugia in corner.

La rete degli ospiti

Al primo vero tiro in porta, il Castrovillari passa. Minuto 34, angolo di Longo e il difensore Moi da pochi passi è il più lesto di tutti nel deporre il pallone in porta con la gamba. Marcatura completamente saltata da parte dei padroni di casa. Rossoneri avanti e Vibonese in tilt, tanto da rischiare di subire ancora qualche minuto più tardi, quando Longo spedisce a lato da pochi passi in rovesciata. Si va al riposo sullo zero a uno.

Il rientro dall’intervallo

Vibonese all’assalto: Scafetta e Basualdo dal limite mandano alto. Ancora Scafetta in rovesciata calcia a lato di un soffio. Poi con l’ingresso di Martiniello, mister Modica aumenta il potenziale offensivo dei suoi. Cambia anche mister Pugliese dall’altro lato, un po’ per necessità (Moi ko) e un po’ per scelta, passando ad un più difensivo 4-5-1.

Il gol del pari

Serve un episodio, alla squadra di casa, per passare. Episodio che arriva al 26’ quando Szymanovski batte un angolo, arriva Tazza che stacca di testa, Caruso respinge in tuffo, probabilmente al di qua della linea bianca, fatto sta che arriva Hernaiz e depone in rete per l’uno a uno. Poco dopo Martiniello spedisce a lato e a sei minuti dal termine ancora quest’ultimo di testa manda di poco alto. Sempre lui, allo scadere, ancora di testa, spedisce alto da buona posizione. Il risultato finale è di uno a uno.

Il tabellino

Vibonese – Castrovillari 1-1

Vibonese: Rendic, Tazza, Sparandeo, Bonnin, Trajkovski (30’pt Palazzo); De Marco (27’st Giammarinaro), Basualdo (7’st Martiniello), Anzelmo, Hernaiz (46’st Albisetti), Szymanovski, Scafetta (27’st Vari). A disp. Spadini, Nallo, Ayad, Politi. All. Modica

Castrovillari: Caruso, Pittari (24’st Mirabelli), Moi (7’st Aceto), Stranieri, Brignola; Trovato (35’st La Ragione), Cosenza, Asslani; Azzaro (7’st Caruso), Dorato (30’st Capristo), Longo. A disp. Golia, Filomia, Bonofiglio, Potenza. All. Pugliese

Arbitro: Maksym Frasynyak di Gallarate (Dario Testaì di Catania e Francesco Bentivegna di Agrigento)

Marcatori: 33’pt Moi (CA), 26’st Tazza (V)

Note: spettatori 300 circa (un centinaio ospiti), per un incasso di 2700 euro. Ammoniti: Anzelmo, Sparandeo (V), Pittari, Azzaro, Dorato, Stranieri (CA). Rec. 1’pt, 4’st

Articoli correlati

top