mercoledì,Aprile 24 2024

Nuova Bulldog: un florido vivaio che produce ottimi risultati – Video

Dopo aver vinto il titolo Under 15, altre finali in programma per il club vibonese. Il responsabile Fabio Blandino: «Vuol dire che abbiamo lavorato bene, ma vogliamo crescere ancora»

Nuova Bulldog: un florido vivaio che produce ottimi risultati – Video

di R. S.
La squadra Under 15 ha appena vinto il titolo provinciale. Adesso toccherà ai Pulcini (il 12 Maggio alle 16.30 a San Costantino Calabro contro il S.Onofrio) e poi sarà la volta degli Esordienti (il 18 contro la Vibonese). Altre finali attendono pertanto la Nuova Bulldog, piacevole realtà del territorio vibonese, in bella evidenza e in palese crescita per quanto riguarda Scuola calcio e Settore giovanile. Il consistente numero di iscritti e le varie squadre allestiste stanno lì a testimoniare la bontà del lavoro svolto finora. I risultati indubbiamente arrivano ed aiutano e migliorare, ma a portare entusiasmo e felicità è anche tutto il contesto nel quale si opera. Una bella simbiosi fra tecnici e allievi, fra i responsabili e i genitori, che sanno di lasciare i propri figli in mani sicure.

Ad analizzare il momento della Nuova Bulldog è Fabio Blandino, uno dei responsabili del club, la cui opera meritoria è sotto gli occhi di tutti. Si parte dalla recente vittorie ottenuta nel torneo Under 15, che gratifica non tanto per aver alzato al cielo il trofeo, quanto per averlo fatto con i ragazzi cresciuti in casa: «Questo è il gruppo più grande, che cresciamo da otto anni. Una bella realtà, un gruppo consolidato. Vuol dire che si è fatto un bel lavoro. Ma noi vogliamo continuare a crescere, per regalare nuove opportunità ai ragazzi. Vedere loro sorridere e gioire, nonché vedere tante gente al seguito, con molti bambini, ci regalano tante soddisfazioni».

Resta da fare i conti con l’atavico problema relativo alla mancanza di strutture nella città di Vibo: «Sì, purtroppo è così. Nel Vibonese questo aspetto è negativo. I ragazzi si allenano a Piscopio e il sabato mattina abbiamo a disposizione il campo di Vibo Marina. In occasione della finale abbiamo avuto modo di poter giocare sul Luigi Razza, lo stadio dove tutti i vibonesi vorrebbero giocare. I problemi ci sono, ma noi andiamo avanti lo stesso, con le nostre forze». Nuova Bulldog piacevole realtà del territorio, allora, e non mancano i momenti di confronto con altre squadre. «Ci stiamo confrontando anche su scala regionale, creando buoni rapporti con diverse società importanti, facendo disputare alcune amichevoli ai nostri ragazzi, sui quali hanno messo gli occhi diversi club. Anche questi sono segnali che contano».

Evidente in tutto questo, il lavoro svolto dagli allenatori, nelle varie categorie. Ed è a loro che va il pensiero di Fabio Blandino: «Ringrazio i nostri tecnici, in particolare quelli che partono dal settore base, dai bambini di cinque, sei, sette anni. Lì ci vogliono veramente tanta competenza, pazienza, passione. E poi abbiamo tutti tecnici qualificati, preparati, che hanno tanta passione ed è proprio questa che spinge la Bulldog ad andare avanti. Speriamo di regalare ai nostri ragazzi tante soddisfazioni. Il territorio ne ha proprio bisogno».

LEGGI ANCHE: Junior Tropea, squadra di talenti e bella realtà del territorio – Video

Articoli correlati

top