Troppi pareggi per la Vibonese Bachini: «Torniamo a vincere» – Video

Si complicano le cose per i rossoblù, che non vincono da sette giornate. Ecco le riflessioni del difensore dopo il pari con la Cavese e in vista della gara di domenica
Si complicano le cose per i rossoblù, che non vincono da sette giornate. Ecco le riflessioni del difensore dopo il pari con la Cavese e in vista della gara di domenica
Informazione pubblicitaria

La classifica si è accorciata e con la politica dei piccoli passi di strada non se ne fa molta. È una fase delicata per la Vibonese, che non vince da sette turni. Le giornate passano e la vittoria non arriva. Adesso la squadra di Galfano deve guardarsi alle spalle, mentre chi sta dietro continua a rinforzarsi, per iniziare a risalire le posizioni in classifica.

Al difensore Matteo Bachini sono affidate le riflessioni di casa rossoblù, dopo l’ennesimo pari, stavolta fra le mura amiche, contro la Cavese fanalino di coda, sia pur adeguatamente rinforzata. Una vittoria alla portata che non è stata ottenuta.

«Dispiace per come è andata a finire. Potevamo concretizzare meglio qualche occasione, però non ricordo un loro tiro in porta. Ci hanno impensierito solo con qualche ripartenza. Ma noi dovevamo essere più attenti e precisi, anche perché era una gara casalinga da sfruttare a dovere».

Tanto rammarico, allora, ma per la Vibonese è anche il momento di fare una sana autocritica. E il difensore rossoblù, la passata stagione alla Sicula Leonzio, sottolinea che «bisogna evitare di commettere errori, perché ci stanno costando dei punti pesanti».

E allora sguardo al futuro, ossia a domenica prossima, alla gara che i rossoblù giocheranno alle 12.30 in casa della Juve Stabia. Proprio in Campania, lo scorso 2 dicembre, è arrivata l’ultima vittoria in campionato della Vibonese. «Bisogna andare al massimo e non lasciare più punti per strada. Abbiamo un obiettivo da raggiungere. Dobbiamo quindi riprendere a vincere. I tre punti mancano da troppo tempo».