mercoledì,Giugno 29 2022

La Vibonese che affonda verso la D affronta il Monterosi che sogna i play off – Video

A cinque giornate dalla fine soltanto la matematica tiene a galla i rossoblù, attesi nel Lazio da una squadra, il cui cammino dovrebbe essere da esempio

La Vibonese che affonda verso la D affronta il Monterosi che sogna i play off – Video

Nei pronostici estivi il Monterosi veniva dato come una delle squadre con la quale lottare per mantenere la categoria. A distanza di sette mesi la formazione laziale, con dieci punti di vantaggio sulla zona play out, è praticamente in salvo. E non solo: sta lottando addirittura per un posto nei play off. Un risultato eccellente per una neopromossa. La Vibonese, invece, arranca in ultima posizione, lontana 24 punti da quel Monterosi che andrà a sfidare domenica in trasferta, con l’obiettivo, ormai unico, di chiudere la stagione in maniera dignitosa. Soltanto la matematica tiene a galla la squadra rossoblù, a -9 dalla penultima posizione occupata dalla Fidelis Andria.
Nella fase in cui bisognava svoltare, il Monterosi ha fatto benissimo: nelle ultime dieci giornate, soltanto Catanzaro e Bari hanno fatto meglio della squadra espressione di un comune di meno di 5mila abitanti, in provincia di Viterbo. Nello stesso periodo, solo 4 punti per una Vibonese che non ha fatto tesoro degli errori della passata stagione, commettendone di altri e ben più gravi. Si sta perdendo così una categoria nel disinteresse generale verso una squadra condannata anche dai numeri, che sono impietosi, e da quell’ultimo posto assoluto fra tutti i tre gironi di Serie C.

Numeri e curiosità

Quello di domenica 27 marzo, alle ore 14.30 allo stadio “Rocchi” di Viterbo è il primo confronto ufficiale tra le due squadre nel Lazio.  Dirige Grasso di Ariano Irpino. Marzo mese d’oro per le formazioni di Menichini: media punti/partita di 1,61, con bilancio generale formato da 19 vittorie, 17 pareggi ed 8 sconfitte su 44 partite disputate. Gara 100 tra i “pro” per Simone Franchini, che somma finora 98 gare di C ed 1 nelle coppe europee con le maglie di Sassuolo, Reggina, Cesena, Piacenza, Ravenna e Monterosi. Esordio il 3 novembre 2016, Sassuolo-Rapid Vienna 2-2 in Europa League. Monterosi squadra del girone C che effettua meno sostituzioni: 124 sulle 165 a disposizione in 33 giornate. Vibonese che ha subito il quasi 50% delle sue reti in due precisi momenti di gioco, 25 su 52 complessive, di cui 8 nei primi 15’ (come Paganese, Juve Stabia, Messina e Catania), ben 17 nei 15’ finali di partita più recuperi (alla stregua del Potenza). Vibonese peggior attacco del girone C con sole 22 reti segnate in 33 giornate.

Articoli correlati

top