martedì,Luglio 16 2024

Vibo Valentia: al via i lavori di riqualificazione del Parco delle Rimembranze

Uno dei polmoni verdi della città sarà rimesso a nuovo grazie ad un finanziamento regionale. Ad annunciare l’avvio degli interventi l’assessore Russo

Vibo Valentia: al via i lavori di riqualificazione del Parco delle Rimembranze
I lavori di ristrutturazione al Parco delle Rimembranze a Vibo

«Sono partiti i lavori di riqualificazione del Parco delle Rimembranze a Vibo Valentia», ad annunciarlo è l’assessore ai lavori pubblici Giovanni Russo. «Si tratta – spiega – di un intervento che interessa la zona del belvedere che cambierà completamente volto. I lavori prevedono infatti il rifacimento di tutta la pavimentazione, che andrà in continuità con quella del viale già presente, del sistema di illuminazione, la piantumazione della siepe lungo il perimetro, un’area di sgambamento per i cani, un’area di osservazione ribassata del sito archeologico del tempio di Proserpina con apposite sedute, ed ancora, nell’area ristoro un parco giochi con pavimentazione antitrauma».

Il progetto del Parco delle Rimembranze

Ad eseguire i lavori la ditta D’Auria Costruzioni Srl, con sede a Lamezia Terme, la quale è risultata aggiudicataria dei lavori dell’intervento denominato “Lotto 2 Sistemazione Parco delle Rimembranze”, per l’importo offerto pari a 261.570,56 euro, oltre a 10.388,33 euro per gli oneri relativi alla sicurezza. L’affidamento degli interventi da parte dell’amministrazione di Palazzo Luigi Razza è stato formalizzato qualche settimana fa con determina dirigenziale firmata dal dirigente del settore Lavori pubblici dell’ente Domenico Libero Scuglia. [Continua in basso]

Le risorse economiche per la realizzazione degli interventi sono state liquidate – a suo tempo – a Palazzo Luigi Razza da parte della Regione Calabria. La delibera di giunta regionale del 10 luglio del 2020 – ricordiamo – ha, infatti, previsto interventi e misure anticrisi a favore delle città di Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia, anche in risposta alla emergenza sanitaria Covid-19, con particolare riferimento all’obiettivo generale della «inclusione sociale. Da conseguirsi – è annotato nella delibera dell’esecutivo comunale – tramite interventi di riqualificazione ambientale e rigenerazione sociale ed economica dei centri storici e dei quartieri marginali e degradati delle città e delle aree urbane, o interventi di riqualificazione e valorizzazione urbana a fini sociali, culturali, turistici e di sostegno allo sviluppo economico. Una successiva delibera sempre di giunta regionale del 2021, avente ad oggetto i “Provvedimenti attuativi della delibera di giunta regionale numero 188 del 2020. Attribuzione delle risorse finanziarie a valere sul Pac-Calabria 2014/2020 – Asse 9 (Fesr) inclusione sociale. Approvazione schema di accordo tra amministrazioni”, ha quindi attribuito al Comune capoluogo dopo che l’amministrazione comunale ha proposto la realizzazione di diversi lavori, tra cui quello denominato appunto  “Lotto 2 Sistemazione parco delle Rimembranze” dell’importo complessivo di 500.000,00.

LEGGI ANCHE: Parco delle Rimembranze di Vibo, la riqualificazione è più vicina: aggiudicata la gara d’appalto

Articoli correlati

top